Home Cronaca

Green Pass anche in contrada? Lunedì la riunione del Magistrato

Si parlerà di come organizzare la vita contradaiola adeguandosi alle nuove norme. Al centro della riunione anche il Palio Straordinario

Green Pass anche in contrada? Lunedì la riunione del Magistrato

Con l’evolversi della pandemia anche le contrade dovranno adeguarsi alle nuove norme e ad un prolungamento dello stato di emergenza. Il Green Pass sarà a breve elemento indispensabile per la vita sociale e così anche le contrade non potranno esimersi dal discutere di come organizzare la vita contradaiola.

Sarà proprio questo uno dei principali temi di cui parleranno i 17 priori durante la Riunione del Magistrato in programma lunedì sera. Un argomento che al momento non si trova all’ordine del giorno della riunione, ma che sarà sicuramente inserito dato l’avvicinarsi dell’ingresso del Green Pass in molte attività sociali, tra cui i ristoranti al chiuso. Ancora non è chiaro se il lasciapassare sarà necessario anche in contrada. Nuovamente quindi i Priori dovranno cercare di far conciliare le nuove norme introdotte dal Governo con la vita contradaiola. Un compito non semplice che più volte nell’ultimo anno e mezzo le contrade hanno dovuto gestire.

Intanto durante la prossima riunione del Magistrato si tornerà a parlare anche di un ipotetico Palio Straordinario, possibilità sempre più remota dato il prolungamento dello stato di emergenza fino a fine anno. I Priori dopo aver discusso di una ormai sempre più difficile carriera nel 2021 si ritroveranno nei prossimi giorni con il Sindaco di Siena, momento in cui molto probabilmente si arriverà alla decisione finale. Nelle prossime settimane sapremo quindi se ogni speranza è rimandata al 2022.