La Mens Sana espugna Livorno, un'altra vittoria per la capolista

Finisce 72-87 al termine di una gara molto dura, intensa e piena di contatti

Di Redazione | 2 Marzo 2022 alle 23:38

La Mens Sana espugna il Pala Cosmelli al termine di una gara molto dura, intensa e piena di contatti. I livornesi dell’U.S., decisi a vendere cara la pelle, partono bene, mettendo in difficoltà l’attacco senese che ci mette un po’ a carburare e così la capolista chiude il primo periodo sotto di un punto. È l’ultimo vantaggio dei padroni si casa, perchè la Mens Sana da quel momento in avanti mette la freccia e se pur mai dando la sensazione di aver ucciso la partita, prende un buon vantaggio (+11 alla fine del secondo periodo). Nella ripresa i senesi crescono ancora e chiudono il match andando sul +20, che resta tale fino a un minuto dalla fine, quando Livorno piazza un parziale che la riporta più vicina, fino al -15 finale. Due punti preziosi per la Mens Sana che restano dunque al comando della classifica in attesa di una partita molto difficile come quella di domenica L, quando al PalaEstra arriverà Valdera, forse la squadra più in forma del campionato.

U.S. Livorno – Mens Sana 72-87 (14-13; 31-42; 48-70)

U.S.: Spinelli 20, Marzini, Del Monte 3, Vivone, Bernardini, Pantosti 10, Lulli 12, Fiore 9, Nannipieri 11, Bini 7. All. Pistolesi.

Mens Sana: Monnecchi, Menconi 13, Pannini 13, Iozzi 7, Sprugnoli 2, Giorgi, Benincasa 6, Allemann 9, Milano 8, Sabia 13, Santini, Tognazzi 16. All. Binella.



Articoli correlati