M5S: “Sovicille, multa al Comune di 567mila euro per ritardo certificazioni perdita gettito concessa all’emergenza Covid”

Il gruppo consiliare del M5S ha avanzato una interrogazione per "chiedere al Sindaco maggiori chiarimenti e delucidazioni in merito a questo evento, per sapere chi è o chi sono i responsabili di questa grave mancanza e come intende rimediare a questa incresciosa situazione"

M5S: “Sovicille, multa al Comune di 567mila euro per ritardo certificazioni perdita gettito concessa all’emergenza Covid”

I portavoce del M5S in consiglio comunale a Sovicille, Roberto Bonucci e Michele Ballerini, nei giorni scorsi hanno presentato un’interrogazione urgente al sindaco, a seguito della pubblicazione sul sito del Ministero dell’Interno del Decreto con il quale, si spiega dal M5S, ” vengono sanzionati alcuni Enti Locali per non aver trasmesso nei termini previsti le certificazioni di perdita di gettito concessa all’emergenza epidemiologica“.

“Dal  Decreto, si evince che – ancora i penastellati – il Comune di Sovicille, unico Comune in tutta la Toscana, è stato sanzionato al 90% per non aver prodotto tali certificazioni e quindi perderà queste risorse straordinarie che il Governo aveva previsto per  far fronte alle maggiori spese da affrontare durante l’emergenza sanitaria.La cifra è cospicua, nel decreto si parla di oltre 562 mila euro che il nostro Comune dovrà restituire in 3 rate annuali da 187 mila euro l’una, circa, e soltanto per non aver prodotto un documento che era vincolante per aver diritto a queste risorse”.

“La questione ci appare alquanto grave dal punto di vista economico perché queste risorse sarebbero state utilissime per soddisfare le varie esigenze dei cittadini su diverse spese ma è grave anche da un punto di vista politico perché mette in luce ancora una volta la completa disorganizzazione e la mancata programmazione a tutti i livelli dei diversi uffici del nostro Ente, problemática più volte evidenziata in consiglio dal M5S” prosegue la nota.

“Purtroppo ancora una volta ci ritroviamo a dover affrontare le conseguenze di una problematica, che il nostro Sindaco, nonostante i vari proclami, sia durante la sua precedente amministrazione che durante l’ultima campagna elettorale, non ha mai veramente risolto.Abbiamo ritenuto quindi opportuno, come gruppo consiliare del M5S,  chiedere al Sindaco maggiori chiarimenti e delucidazioni in merito a questo evento, per sapere chi è o chi sono i responsabili di questa grave mancanza e come intende rimediare a questa incresciosa situazione” concludono.