#NextGenerationSiena, presentati oggi a Palazzo Patrizi i risultati di medio periodo del progetto

Assessore Colella: “Importante rafforzare il lavoro in rete tra i Comuni dell’Area Vasta senese”

Di Redazione | 28 Novembre 2022 alle 17:30

Si è tenuto oggi, lunedì 28 novembre, a Siena, presso Palazzo Patrizi, un incontro di presentazione dei risultati di medio periodo del progetto #NextGenerationSiena, MediAree – Next Generation City, finanziato dal Dipartimento della Funzione Pubblica con i fondi del Pon Governance e Capacità Istituzionale 2014-20.

Si tratta di un percorso di pianificazione strategica di Area Vasta avviato nel 2021 e che si concluderà nei primi mesi del 2023, che ha come capofila il Comune di Siena e coinvolge altri 24 Comuni partner della provincia di Siena oltre ad altri stakeholder del territorio. Obiettivo di #NGS la costruzione di un network territoriale capace di attrarre investimenti pubblici e privati grazie a progetti che promuovano uno stile di vita lento, efficiente, inclusivo e sostenibile per far convivere ruralità, cultura, storia, eccellenze e innovazione.

L’incontro di oggi è stata l’occasione per fare il punto sui primi risultati del progetto, insieme ai professionisti che hanno seguito il percorso (Euronike, Ananse Communication, Codesign Toscana, Open Impact), con un focus sugli incontri di formazione, sulle attività di comunicazione e su alcuni degli output prodotti dalla ricerca sul territorio. Ad aprire l’incontro l’assessore del Comune di Siena Pasquale Colella che ha evidenziato “l’importanza di rafforzare il lavoro in rete tra i Comuni dell’Area Vasta senese nell’ottica di sviluppare progettualità di area e attrarre investimenti”.

Durante la presentazione è stato illustrato un mini sito interattivo, che raccoglie i risultati delle interviste e dei questionari somministrati alla cittadinanza dell’Area Vasta sulla visione del proprio territorio, ma anche alcuni dati su come sono distribuiti i finanziamenti Pnrr nei comuni dell’Area Vasta. Si tratta di uno strumento in continuo aggiornamento, che è stato realizzato alternando visualizzazioni Gis (georeferenziate) ad elaborazioni dati grafiche (PowerBi) ed è pensato per essere facilmente integrato all’interno dei portali digitali comunali e consultabile sia dagli addetti ai lavori in fase costruzione di un progetto che alla cittadinanza.

La restituzione grafica dei dati raccolti da Open Impact sui finanziamenti Pnrr ottenuti dai comuni dell’Area Vasta, sono rappresentati attraverso due mappe Gis, dove sono presenti i comuni che hanno risposto alle richieste e i finanziamenti ottenuti in base ai temi progettuali di #NGS. Questi dati vengono poi messi in relazione con diversi i obiettivi nazionali ed internazionali (SDGs, Obiettivi di Policy e di Sviluppo Sostenibile).

Il mini sito è consultabile e navigabile all’indirizzo: https://storymaps.arcgis.com/stories/fa376231f9ad43ec8558168ab8a40a64

Sempre on line sono raccolti i dati che permettono di avere la visione e i bisogni dei cittadini, emersa dall’indagine quali-quantitativa svolta sul territorio e che raccoglie le risposte di 230 tra cittadini e cittadine dei comuni coinvolti relativamente ai temi di comunicazione, mobilità sostenibile, efficientamento energetico, abbattimento delle emissioni CO2 e innovazione della Pubblica Amministrazione.

Presentati anche alcuni dei risultati del percorso di formazione per la pubblica amministrazione a cura di Euronike. Un’attività che ha dato lo spunto per replicare in scala nazionale una serie di incontri di approfondimento aperti ai comuni.



Articoli correlati