Prosegue il rave party nel senese, 1500 i partecipanti

Grande spiegamento di mezzi per controllare la situazione. Il raduno non autorizzato dovrebbe andare avanti fino a domani, le forze dell'ordine sperano di convincere i partecipanti ad abbandonare quanto prima l'area privata occupata

Di Redazione | 18 Aprile 2022 alle 12:30

Prosegue il rave party non autorizzato iniziato ieri al bivio di Campeccioli, all’altezza delle risaie, lungo la Siena-Grosseto, nel comune di Murlo. Sono circa 1500 i partecipanti, col raduno che si ipotizza possa durare fino a domani. Grande spiegamento di forze dell’ordine, ambulanze e vigili del fuoco per controllare la situazione ed evitare disagi a circolazione e ordine pubblico.

A scoprire per prima quanto stava accadendo, la sera del 16 aprile, una pattuglia dei carabinieri di Montalcino, a cui fa capo l’area interessata: i militari si sono insospettiti per il gran via vai di auto. Non è stato però possibile, si spiega, bloccare il raduno in quanto i partecipanti erano già quasi tutti arrivati. Ieri poi il via alla musica. I partecipanti sarebbero per lo più italiani, provenienti da varie regioni. Fino a quando non lasceranno la zona difficile procedere alla loro identificazione.

Un raduno non autorizzato con circa 300 persone era stato bloccato una settimana fa a Poggi del Sasso, nel comune di Cinigiano (Grosseto), sulle pendici dell’Amiata: in quel caso le forze dell’ordine erano riuscite a impedire l’afflusso di numerose persone e convinto i partecipanti ad abbandonare l’area



Articoli correlati