Servizi scolastici: accordo tra i Comuni di Siena e Asciano

Coinvolte nell’accordo la scuola statale dell’Infanzia e Primaria di Arbia, la scuola secondaria di 1° grado “D.Beccafumi” di Presciano e la Ludoteca “Fantasia”

Di Redazione | 1 Febbraio 2022 alle 16:21

Importante accordo di collaborazione tra Comune di Siena e Comune di Asciano sulla razionalizzazione e il funzionamento dei servizi socio-educativi scolastici riguardante la scuola dell’infanzia, la scuola primaria e secondaria di primo grado.

Con l’obiettivo di offrire alle famiglie, specialmente in questo periodo di difficoltà legato all’emergenza sanitaria in corso, una risoluzione delle problematiche derivanti dalla gestione complessiva di istituti scolastici facenti parte di territori comunali confinanti, per l’anno 2022 e 2023 i due Comuni si impegneranno nella gestione dei servizi, quali trasporto, mensa e attività educative.

Nello specifico il Comune di Siena si impegnerà a versare, per l’annualità 2022, la somma di 19mila euro per la gestione dei costi di funzionamento della scuola di Arbia più altre 19mila per l’annualità 2023.

“I soldi che saranno versati dal Comune di Siena a favore della scuola di Arbia – spiega l’assessore all’Istruzione del Comune di Siena Paolo Benini – serviranno a ripagare le spese e la quota di differenza sulla mensa che altrimenti spetterebbero al comune di Asciano. Non credo sia giusto infatti gravare sugli altri comuni quando si tratta di ragazzi non residenti, da qui l’idea dell’accordo con Asciano che dovrebbe rappresentare un punto di partenza e un esempio da seguire anche per gli altri comuni a noi limitrofi.”

Sarà mia premura portare in Giunta una delibera per non far partecipare il Comune di Siena alla quota mensa di ragazzi non residenti frequentanti le nostre scuole – aggiunge l’assessore Benini – un costo che si aggira sui 4/5 euro a ragazzo e che a mio parere dovrebbero essere i comuni di appartenenza a pagare”.

Coinvolte nell’accordo la scuola statale dell’Infanzia e Primaria di Arbia (comune di Asciano), la scuola secondaria di 1° grado “D.Beccafumi” di Presciano, (comune di Siena), e la Ludoteca “Fantasia” (comune di Siena).

Scuola dell’Infanzia e scuola primaria I genitori residenti nel Comune di Siena, zona Taverne d’Arbia, che intendono far frequentare ai propri figli la scuola statale dell’infanzia e primaria d’Arbia, situata nel comune di Asciano, dovranno presentare domanda di ammissione o conferma all’Istituto Scolastico comprensivo di Asciano.

Il Comune di Siena, secondo gli elenchi forniti dall’Istituto Scolastico Comprensivo di Asciano, assicura il trasporto ai bambini residenti nel comune di Siena; le famiglie dei bambini frequentanti la scuola dell’Infanzia pagheranno al Comune di Siena le quote di compartecipazione al servizio di trasporto, secondo quanto stabilito dal Comune stesso. Le famiglie dei bambini frequentanti la scuola Primaria si procureranno, invece, gli appositi abbonamenti.

Il Comune di Asciano garantisce il servizio mensa. Le famiglie pagheranno al Comune di Asciano le quote di compartecipazione al servizio di mensa, secondo quanto stabilito dal Comune stesso.

Scuola secondaria di 1° grado I genitori residenti nel Comune di Siena e i genitori residenti nel comune di Asciano che intendono far frequentare ai propri figli la scuola secondaria statale di 1° grado “Domenico Beccafumi” di Presciano, nel comune di Siena, dovranno presentare domanda di ammissione al dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Jacopo della Quercia”. Il Comune di Asciano mette a disposizione degli alunni frequentanti la scuola sopra indicata la propria palestra di Arbia per tutte le attività fisico-motorie. La gestione e la manutenzione della palestra saranno a carico del Comune di Asciano mentre il Comune di Siena contribuirà ai costi.

Il servizio di trasporto per la palestra di Arbia (andata e ritorno) sarà effettuato tramite l’Azienda affidataria del servizio di trasporto scolastico, con quota parte della spesa al 50% dei due Comuni. Ogni Comune provvederà direttamente al servizio di trasporto scolastico giornaliero per i rispettivi alunni residenti, previo acquisto, da parte dei genitori, dell’apposito abbonamento.

La ludoteca “Fantasia” situata in via A. Degli Aldobrandeschi (Taverne d’Arbia) è un servizio offerto dal Comune di Siena che ricomprende attività educative, ludiche e di socializzazione destinate a bambini/e, ragazzi/e da 3 a 14 anni residenti nel Comune di Siena ed, alla luce del presente accordo, esteso anche ai residenti nel comune di Asciano compatibilmente con il numero di presenze previste all’interno dei locali, in base alle Indicazioni di Sicurezza predisposte per il contenimento del contagio da Covid-19.

I genitori che intendono far frequentare ai propri figli la struttura dovranno presentare richiesta ai referenti della Cooperativa che gestisce il servizio di animazione presso la ludoteca.



Articoli correlati