Tennis: il Tc Sinalunga raggiunge una storica ed incredibile finale scudetto di A1

Domenica 11 dicembre a Torino contro il favorito CT Palermo per giocarsi lo scudetto a squadre nel massimo campionato italiano

Di Redazione | 6 Dicembre 2022 alle 21:00

L’incredibile sogno del Tc Sinalunga continua. Il circolo senese supera 3-1 il Park Genova e dopo la vittoria all’andata per 4-2 accede alla finale scudetto che si giocherà al circolo Stampa Sporting Torino domenica 11 dicembre a partire dalle ore 10.00 contro il fortissimo CT Palermo. Un sogno che continua per il team del presidente Marzio Bernardini e capitanato da Giovanni Galuppo e Diego Alvarez.  Davanti al pubblico delle grandi occasioni (circa 500 gli appassionati presenti al Tc Sinalunga) la squadra di casa conquista la finalissima grazie alle vittorie del next gen Matteo Gigante su Gianluca Mager (non in perfette condizioni fisiche) , del guerriero spagnolo Oriol Roca Batalla che in un match perfetto supera 76 75 il fortissimo belga Coppejans, poi Alessandro Giannessi supera in un match tiratissimo 76 63 l’altro next gen Sinalunghese Marcello Serafini e nell’ultimo singolare è Marco Miceli a dare il pass per la finale. Sconfigge in rimonta Luigi Sorrentino 46 62 75 e così la festa può iniziare. Il coro “Tutti a Torino” si eleva nella cittadina toscana e viene intonato da tutti i moltissimi tifosi presenti. 

“Per noi è una grande soddisfazione dopo un percorso che è durato oltre 10 anni – dice il presidente Bernardini – devo ringraziare tutti i ragazzi che hanno giocato in questi anni al TC Sinalunga e chiaramente questo gruppo, che con il giusto mix di esperienza e gioventù, è riuscito a qualificarsi per questa storica ed incredibile finale scudetto. Pensare, immaginarsi che il nostro piccolo club può giocarsi il titolo italiano a squadre maschile era un sogno ed invece grazie a tutta la nostra famiglia che comprende non solo i giocatori ma i dirigenti, ed i tantissimi volontari (che si sono avvicendati per tutto il campionato rendendo perfetta la macchina organizzatrice del club) e tutte le componenti che ci sono state vicino potremo portare a Torino il nome di Sinalunga e della Toscana. Ci stiamo organizzando per essere un buon numero a tifare i nostri ragazzi, affronteremo una squadra fortissima con un ottimo vivaio, con l’esperto Salvatore Caruso ed un giocatore come Albert Ramos Viñolas”. Lo spagnolo è un campione, in carriera è stato n.17 al mondo ed attualmente occupa la posizione n 39 nel ranking ATP, in carriera ha raggiunto i quarti di finale al Roland Garros.

 

Una “squadra” vera quella del TC Sinalunga che anche nei momenti di difficoltà si è compattata ed ha dato il massimo ? “Si proprio così – spiegano i due capitani Galuppo e Alvarez – con il Park avevamo non al massimo Daniele Bracciali ma abbiamo recuperato Luca Vanni mentre in altre occasioni Daniele ha sostituito Luca per poter avere sempre la migliore formazione. Un gruppo cresciuto negli anni con la voglia di stare insieme e che lotta e si sacrifica per la maglia. Il Tc Sinalunga è soprattutto una grande famiglia e questo è lo spirito del nostro team. Chi entra a far parte di questo gruppo riesce ad esprimersi a livelli forse mai conosciuti. L’esempio è stata la vittoria di Marco Miceli che perso il primo è riuscito a recuperare e a dare il punto decisivo lottando come un leone per la squadra. Ora andiamo a Torino con il nostro modo di essere e con la consapevolezza che ci siamo anche noi”.  

Un paese intero ora è pronto a tifare per centrare un’impresa che entrerebbe di diritto tra le più grandi e inaspettate nella storia dello sport senese, non ci sarà posto per i tutti tifosi a Torino ma ci sarà comunque la possibilità di fare il tifo da casa davanti allo schermo tv attraverso il canale SuperTennis che trasmetterà in diretta tutti gli incontri a partire dalle ore 10 di domenica 11 dicembre.

 

TC Sinalunga Siena – Park Tennis Genova 3-1 (andata Sinalunga 4-2)
Oriol Roca Batalla (S) b. Kimmer Coppejans (G) 76(5) 75
Alessandro Giannessi (G) b. Marcello Serafini (S) 76(5) 63
Matteo Gigante (S) b. Gianluca Mager (G) 61 60
Marco Miceli (S) b. Luigi Sorrentino (G) 46 62 75



Articoli correlati