Torrita di Siena, sospesa l'attività scolastica in presenza per altre 6 classi

La sospensione delle attività in presenza è stata disposta, per il principio di precauzione, in attesa dell’esito dei tamponi rapidi e molecolari a seguito del verificarsi di alcuni casi di positività al Covid

Di Redazione | 5 Dicembre 2021 alle 19:42

L’Amministrazione Comunale di Torrita di Siena, sentita la Direzione Didattica, ha disposto la sospensione delle attività in presenza delle classi 1A, 1B e 2A della scuola secondaria, già in sorveglianza sanitaria, e delle classi 3B, 5A e 2 a Tempo Pieno della scuola primaria, per i giorni 6 e 7 dicembre 2021.

Rimangono in quarantena fino al 11 dicembre p.v., come da dispositivo della USL, i bambini della classe 1C della scuola secondaria.

Per l’intero periodo di chiusura i docenti delle classi organizzeranno attività di Didattica a Distanza. La sospensione delle attività in presenza è stata disposta, per il principio di precauzione, in attesa dell’esito dei tamponi rapidi e molecolari a seguito del verificarsi di alcuni casi di positività al Covid.

La USL ha già attivato i protocolli di sicurezza previsti e nei prossimi giorni, sulla base dell’esito dei tamponi, saranno disposte le eventuali ulteriori misure necessarie per il contenimento del contagio.

Per tutte le comunicazioni di dettaglio i genitori sono pregati di far riferimento esclusivamente a quanto pubblicato dall’Istituto Comprensivo nel portale “Nuvola” sotto la sezione “eventi e documenti”.

Si ricorda che per i bambini attualmente in sorveglianza sanitaria, anche in presenza del Test T0 negativo è necessario attenersi alle seguenti disposizioni in modo responsabile:
– limitare le frequentazioni sociali e le altre attività di comunità (ad esempio attività sportive in gruppo, frequentazione di feste, assembramenti, visite a soggetti fragili);
– mantenere in maniera rigorosa il distanziamento fisico;
– utilizzare in modo continuativo la mascherina correttamente indossata incontrando altre persone compresi i familiari;
– igienizzare frequentemente le mani. In caso di comparsa di sintomatologia compatibile con COVID-19 il soggetto (o i genitori in caso di soggetto minorenne) è tenuto ad informare immediatamente il medico curante che darà indicazioni per il proseguimento del percorso diagnostico.

Visto il progressivo aumento dei casi di positività nel nostro Comune facciamo appello alla responsabilità dei Cittadini e raccomandiamo di attenersi scrupolosamente alle disposizioni e alle indicazioni regionali e nazionali.
Stiamo attenti ed non abbassiamo la guardia.
indossare sempre la mascherina all’interno dei locali ed all’esterno in caso di affollamento;
mantenere il distanziamento personale ;
igienizzarsi spesso le mani.
Per qualsiasi informazione e chiarimento potete contattarmi al339 7728452, meglio se con messaggio.

Si ricordano inoltre le regole utili per frequentare la scuola ai tempi del COVID-19
COSA DEVONO FARE I GENITORI:
Ogni giorno misurare la temperatura corporea prima che il figlio vada a scuola/servizio educativo;
Non devono essere portati a scuola i bambini che hanno febbre pari o superiore a 37,5° e/o altri sintomi riconducibili al COVID (tosse, mal di testa, mal di gola, congestione nasale, brividi, sintomi gastrointestinali, diarrea, perdita o diminuzione del gusto e dell’olfatto) o che siano stati in contatto negli ultimi 14 giorni con soggetti positivi al COVID
Comunicare tempestivamente alla scuola le assenze per motivi sanitari (con mail alla segreteria siic80400c@istruzione.it indicando nome/cognome dell’alunno, classe e plesso scolastico frequentato);
Tutti gli alunni dai 6 anni in poi (scuola primaria e scuola secondaria di I grado) devono indossare mascherine chirurgiche o superiori, prive di valvola, per tutti i momenti della vita scolastica, fatta eccezione del momento del consumo dei pasti, dell’attività motoria o di attività all’aperto che permettano distanziamento
Comunicare preventivamente alla scuola per motivi non sanitari, al fine di evitare certificazioni inutili.



Articoli correlati