Ucraina, Nicchio e Valdimontone a sostegno della Caritas e delle missioni di Don Orione

Le due Contrade hanno contribuito ad organizzare e sostenere il viaggio di un camion con generi alimentari e medicinali

Di Redazione | 16 Marzo 2022 alle 11:00

Anche le Contrade di Siena dimostrano di avere un cuore grande pronto ad aiutare il popolo ucraino che tanto sta soffrendo a causa della guerra scoppiata a seguito dell’offensiva russa. Le consorelle hanno messo e metteranno in atto iniziative concrete di sostegno.

Domani, giovedì 17 marzo 2022, alle ore 14,30, presso il Centro della Caritas diocesana di Siena Colle di Val D’Elsa- Montalcino, in via Aretina ad Arbia (Asciano), saranno presenti anche i Priori delle Contrade del Nicchio e di Valdimontone , che, con i due Capitani, hanno deciso di intervenire congiuntamente a supporto della Caritas di Siena per l’attività svolta a sostegno della popolazione Ucraina.

Le dirigenze delle due Contrade hanno contribuito ad organizzare e sostenere il viaggio di un adeguato mezzo di trasporto (camion con portata 50 quintali) per la consegna di generi alimentari e medicinali, con la collaborazione della DHL di Siena/Badesse. Tutto il materiale raccolto verrà consegnato ad Alessandria per essere portato in Ucraina a sostegno delle missioni dell’Opera Don Orione in particolare a Leopoli.

“La sinergia tra le due dirigenze – spiegano i due Priori, Giovanni Arduini e Lucia Cresti –  rappresenta e dimostra, se mai ce ne fosse ancora bisogno, come le Contrade, oltretutto rivali sul Campo, possano trovare sempre la strada comune verso un interesse superiore, a sostegno attivo delle persone svantaggiate, confermando i valori di solidarietà che sono propri della cultura di Contrada”



Articoli correlati