Vivo d'Orcia, al via lavori di riqualificazione da 600mila euro

Numerosi gli interventi previsti e che andranno a restituire un nuovo volto all’intero centro abitato

Di Redazione | 22 Febbraio 2022 alle 8:30

E’ stato firmato il contratto di affidamento e inizieranno nei prossimi giorni i lavori di riqualificazione di Vivo d’Orcia. Un intervento del valore complessivo di 600 mila euro e che, dopo la costituzione del cantiere, durerà complessivamente un anno.

Numerosi gli interventi previsti e che andranno a restituire un nuovo volto all’intero centro abitato. Nel dettaglio, i lavori riguarderanno l’ingresso del paese, la sistemazione di Fonte Vecchia, di piazza della Fontana e via IV Novembre.

“Un intervento programmato dall’Amministrazione comunale e atteso dalla comunità di Vivo d’Orcia – spiega il vicesindaco Vinicio Barni – che dopo l’aggiudicazione all’impresa risultata vincitrice della gara e le relative verifiche, può finalmente partire. Si tratta di una riqualificazione nell’ottica di una rigenerazione urbana del paese e di una migliore fruibilità e vivibilità dell’intero centro”.

I lavori interesseranno anche il monumento ai Caduti, il parcheggio antistante le ex scuole medie dove verrà realizzato da Adf il nuovo Museo dell’acqua. Inoltre, altri interventi riguarderanno il parcheggio all’altezza della Casina dell’acqua con la realizzazione di un piccolo parco giochi. Nell’ottica di una maggiore sicurezza e fruibilità del centro abitato, saranno infine risistemati i marciapiedi e realizzati due dossi con funzione di dissuasori.

 



Articoli correlati