Acn Siena-Ancona Matelica, Padalino: "Ho visto l'atteggiamento giusto, non molliamo fino alla fine"

Le parole dell'allenatore bianconero in sala stampa

Di Redazione | 9 Aprile 2022 alle 17:51

Il Siena ha pareggiato contro l’Ancona Matelica 1-1. L’allenatore bianconero Pasquale Padalino ha parlato in conferenza stampa:

“La vittoria serviva anche prima. Dobbiamo considerare i momenti topici di un campionato. Veniamo da un periodo sfavorevole, ma qualche risposta l’abbiamo avuta. La punizione del pareggio l’ho percepita come una svolta. Mancano due partite e l’atteggiamento di questa squadra è di non mollare fino alla fine. Si poteva fare molto meglio, e segnare già nel primo tempo. Abbiamo il tipo di mentalità di non mollare e avanziamo a piccoli passi, non perché siamo rinunciatari ma perché non c’è la libertà mentale. Faccio anche pubblicamente i complimenti ai ragazzi. L’andamento dal mio punto di vista è di vista è in crescita, dobbiamo essere questi fino alla fine”.

Ha dato nell’occhio l’atteggiamento di Padalino, che è rimasto spesso nelle vicinanze della sua panchina: “Io le partite provo a prepararle durante la settimana. Non amo fare lo show, ero presente, non sono in panchina a pensare ad altro”. Il punto guadagnato non da la certezza della salvezza diretta: “Non ci possiamo nascondere, comunque è un punto guadagnato al di la dei risultati delle altre. In questo momento dobbiamo essere umili, accettare questo punto. La partita forse non è stata apprezzata ma nel primo tempo abbiamo creato i presupposti per fare gol. La preoccupazione c’è, saranno fuori Favalli e Bianchi. Lui ha preso un giallo per simulazione in cui non chiedeva neanche un calcio di rigore. Dove c’è la malizia capisco, ma Bianchi è rimasto impassibile”.

 

 



Articoli correlati