Basket: domani alle 18 il derby Virtus Siena-Costone di Coppa Toscana

Primo derby stagionale al PalaPerrucatti

Di Redazione | 24 Settembre 2022 alle 13:00

Dopo la prima vittoria arrivata per 84-46 al PalaOrlandi con Prato, e la brutta sconfitta patita al PalaValenti di Firenze con Laurenziana per 75-52, il Costone è ora atteso dall’ultima sfida del girone di Coppa Toscana. Domani, domenica 25 settembre, alle 18.00 al PalaPerucatti, i gialloverdi scenderanno in campo per un primo derby stagionale con la Virtus Siena.

David Fattorini, l’allenatore costoniano, ha parlato della partita di domani. “Il nostro primo, e unico, obiettivo – ha detto il coach – è quello di provare a cancellare quanto abbiamo visto in campo domenica scorsa con Laurenziana. Il passaggio del turno ormai è sfumato, però voglio che i ragazzi mi facciano vedere qualcosa di diverso rispetto al brutto atteggiamento che abbiamo visto una settimana fa a Firenze”.

Sulla situazione dell’infermeria il tecnico spiega: “È vero, abbiamo tanti giocatori importanti momentaneamente fuori, ma questo non deve essere un alibi per nessuno. Abbiamo molti ragazzi giovani in cui confidiamo, sono loro che devono dimostrare di voler competere a questo livello”. “Nello sport – prosegue – può capitare di perdere, ma talvolta è importante anche come si perde. Ho già detto ai ragazzi che ognuno deve pretendere da sé stesso qualcosa in più”.

Al momento sono ancora fuori per infortunio Ceccarelli e Silveira, per quest’ultimo il rientro in campo è previsto tra non meno di 15 giorni. Angeli in settimana è tornato ad allenarsi col gruppo e dovrebbe essere della partita. Quanto a Bruttini e Terrosi, la situazione è in divenire, in quanto i due si sono riaffacciati nel gruppo squadra ma potrebbe comunque essere deciso di lasciarli fuori dai 12 in via precauzionale. Infine, è ancora in fase di rientro Juliatto.

Una test importante per la Virtus che affronterà il primo derby stagionale confrontandosi con una squadra che si presenta al campionato di C Gold da neopromossa ma con un roster completo e ben assortito.

“Giochiamo contro una squadra tra quelle considerate più complete e forti fisicamente della C Gold, anche se non sappiamo come si presenteranno alla partita date le numerose assenze delle ultime uscite, specialmente a Laurenziana – commenta coach Filippo Franceschini – Noi vogliamo provare a qualificarci al turno successivo. Abbiamo cercato di migliorare alcuni aspetti difensivi che nella partita di Prato non avevano funzionato molto bene. Proveremo a mettere in campo quello che di nuovo abbiamo preparato per essere competitivi e pronti in vista della prima di campionato”.



Articoli correlati