Castelnuovo: feste all’insegna della tutela ambientale e del risparmio energetico

Dall’8 dicembre, luminarie e addobbi sobri e attenti all’ambiente, senza rinunciare agli eventi in programma

Di Redazione | 4 Dicembre 2022 alle 17:45

Sarà un Natale all’insegna della tutela dell’ambiente e del risparmio energetico quello che animerà il territorio di Castelnuovo Berardenga, dal capoluogo alle frazioni, dove fervono già i preparativi per gli appuntamenti dedicati alle feste. L’amministrazione comunale ha deciso, insieme alle associazioni locali, di non rinunciare ad addobbi e luminarie, ma di compiere una scelta all’insegna della sobrietà che saprà mantenere lo spirito natalizio e favorire la riduzione dei costi energetici in risposta al caro bollette.

Il periodo natalizio si aprirà, come da tradizione, giovedì 8 dicembre a San Gusmè con la giornata “Sapore di Natale”, durante la quale saranno inaugurati anche gli addobbi natalizi realizzati con materiale di riciclo portando avanti un’esperienza ecosostenibile avviata con successo da due anni. A partire dalle ore 11, le vie del borgo saranno animate dal mercatino di Natale e da assaggi di vin brulè e prodotti locali, mentre alle ore 13 si rinnoverà l’appuntamento con il tradizionale “Pranzo del Lesso” organizzato dalla Società Filarmonica, con prenotazione obbligatoria al numero 338-9478377. Nel pomeriggio l’appuntamento continuerà con l’animazione per bambini e l’inaugurazione degli addobbi natalizi ecosostenibili, prima di lasciare spazio, dalle ore 18, all’apericena con dj set “Christmas Party”.

Gli eventi natalizi castelnovini continueranno domenica 11 dicembre con “Aspettando Natale a Castelnuovo Berardenga”, in programma per l’intera giornata in Piazza Marconi con musica, mercatini e animazione per bambini, pronti a incontrare Babbo Natale e Mamma Natale nella loro Casa allestita in Piazza Marconi e Nerone con il suo calesse. Durante il giorno ci sarà spazio anche per i sapori locali, con il “Pranzo in Piazza”, per la “Passeggiata nel Chianti” organizzata dal GEB, Gruppo Escursionisti Berardenga, e per “Tutti Insieme a Natale”, con i canti degli alunni della scuola primaria “Elia Mazzei” di Castelnuovo Berardenga. Il programma sarà completato dall’esibizione delle majorettes “Blue Diamonds Majorettes”, dalle “Note di Natale” con il Gruppo Bandistico “G. Verdi” e dal concerto per violino “Capricci”, in programma alle ore 17.30 nella Chiesa della Compagnia, che vedrà protagonista Leonardo Ricci, allievo dell’Accademia Musicale Chigiana, con il repertorio di Niccolò Paganini. La giornata è organizzata in collaborazione con l’Associazione Alternativa Creativa.

Domenica 18 dicembre, dalle ore 10 alle 20, lo spirito natalizio animerà anche Villa a Sesta con il Mercat’Unto di Natale, promosso dall’associazione Dit’Unto, che proporrà street food con delizie e sapori del territorio, mercatino dell’artigianato, sala da tè all’interno del piccolo teatro del borgo e animazione con i “Balestrieri Monteaperti1260”. I più piccoli, inoltre, potranno consegnare le loro letterine agli Elfi di Babbo Natale. Nella stessa giornata, l’atmosfera delle feste invaderà anche Quercegrossa con la Tombola di Natale, alle ore 15.30, e l’arrivo di Babbo Natale, alle ore 17.30, pronto a ricevere le lettere dei più piccoli, che il 6 gennaio potranno incontrare anche la Befana nella stessa frazione di Quercegrossa.



Articoli correlati