Consorzio Bonifica: intervento in corso sul fosso Sabatino

Saranno più sicure l’area artigianale di Buonconvento e la statale Cassia

Di Redazione | 5 Dicembre 2020 alle 12:34

Saranno più sicure l’area artigianale di Buonconvento e la statale Cassia dopo l’intervento di manutenzione ordinaria in corso sul fosso Sabatino da parte del Consorzio di Bonifica 6 Toscana Sud. La vegetazione presente in eccesso viene rimossa con la decespugliazione meccanica delle sponde, mentre le scarpate arginali sono messe in sicurezza con una riprofilatura.
I lavori interessano un tratto di circa 1.600 metri, fino alla confluenza con il fiume Ombrone, che passa anche sotto la strada statale Cassia. Esondazioni e allagamenti favoriti dall’eccesso di vegetazione, possono creare problemi ai fabbricati che sorgono a pochi metri dal fosso, e che ospitano numerosi lavoratori. Non solo: la costante manutenzione in questa zona è molto importante anche per la Cassia. Qui, insomma, la tutela del rischio idraulico da parte di Cb6 si lega profondamente alla salvaguardia della salute pubblica.
Il bacino del fosso Sabatino è particolarmente delicato anche per la presenza di uno scolmatore, che ha una funzione idraulica chiave per la regimazione delle acque in quest’area. Il suo compito è infatti quello di incanalare tutte le acque provenienti dai bacini idrografici circostanti: la sua stabilità garantisce il corretto deflusso delle acque verso valle.


Articoli correlati