Il teatro per unire due comunità: San Casciano dei Bagni e Cetona

Presto un laboratorio teatrale gratuito per ragazzi e giovani dai 12 ai 18 anni e domenica 23 ottobre va in scena lo spettacolo: “Mi scoppia il cuor!” della “Compagnia dell’orto del Merlo” di Cetona al Teatro dei Georgofili di San Casciano dei Bagni. Ingresso libero

Di Redazione | 22 Ottobre 2022 alle 13:30

A San Casciano dei Bagni sarà presentato al Teatro comunale dei Georgofili, domenica 23 ottobre 2022 ore 17.00, l’ultimo lavoro della “Compagnia dell’orto del Merlo” di Cetona dal titolo “Mi scoppia il cuor!” e presto arriverà anche un laboratorio teatrale gratuito per ragazzi e giovani dai 12 ai 18 anni, a cura di Laura Fatini e della “Compagnia dell’orto del Merlo”, come parte del progetto “Atlantide Teatri d’Approdo”, con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e il patrocinio del Comune di San Casciano dei Bagni. Lo spettacolo, a ingresso libero, non prevede prenotazione.

«Questo appuntamento è il primo di una potenziale collaborazione più profonda tra il Comune di San Casciano dei Bagni e la Compagnia Orto del Merlo di Cetona, che ringrazio. Nei nostri territori lavorare insieme è fondamentale e spero che la disponibilità dimostrata dalla Compagnia teatrale cetonese, anche ad organizzare a San Casciano dei Bagni dei corsi gratuiti di teatro, venga colta, apprezzata e sfruttata dai cittadini» – afferma Agnese Carletti, Sindaca di San Casciano dei Bagni.

Il progetto collaborativo, nato tra il Comune di San Casciano dei Bagni e la compagnia teatrale della confinante Cetona – reso possibile dalla disponibilità dei componenti della compagnia stessa – avviene nel momento in cui l’edificio comunale che ospita il teatro sarà oggetto, a breve, di lavori di ristrutturazione e la nuova stagione teatrale riprenderà al termine della ristrutturazione.

«Come Amministrazione abbiamo sempre creduto nelle collaborazioni, tanto che negli ultimi anni è stata quella con il Teatro Boni di Acquapendente (VT) a permetterci di organizzare vere e proprie stagioni teatrali, cosa che quest’anno non sarà possibile in quanto il teatro sarà oggetto di un importante intervento di consolidamento strutturale finanziato con fondi GAL, collaborazione che speriamo comunque di riprendere e arricchire, anche grazie alla Compagnia orto del Merlo» – conclude Carletti.

Lo spettacolo teatrale “Mi scoppia il cuor!”, una produzione della “Compagnia dell’orto del Merlo” di Cetona, testo e regia a cura di Lou Cosner, con il patrocinio del Comune di San Casciano dei Bagni, sarà presentato al Teatro dei Georgofili domenica 23 ottobre. Il titolo della commedia brillante è tratto dal famoso ritornello di una delle canzoni più conosciute della soubrette italiana, Raffaella Carrà. La trama della commedia: in un monastero di monache che adorano Raffaella Carrà, arrivano a cercare riparo un ateo, un’agnostica e una pagana. Tra tentativi di conversioni, eresie, canzoni e cuori spezzati, monache e avventori vanno in cerca della loro personale libertà. Una commedia energica in tributo all’icona della musica pop italiana dove musica, amore e gioia sono al centro della rappresentazione. Una commedia energica in tributo all’icona della musica pop italiana dove musica, amore e gioia sono al centro della rappresentazione. Gli interpreti sono: Monica Pascucci, Eleonora Cosner, Silvia Neri, Viola Nardi, Margherita Mercanti, David Zenini, Alessandro Nerucci, Giorgio Peruzzi, Sabrina Fidenti, AnnaMaria Venturini, Maya Berardi. Testo e regia di Lou Cosner; assistente alla regia: Riccardo Cosner; i costumi sono di AnnaMaria Venturini. 

LE DICHIARAZIONI

Laura Fatini, curatrice dei laboratori teatrali per giovani – “Gli anni della pandemia hanno intimato a tutti il distanziamento fisico, comportando però anche quello sociale: i più colpiti sono gli adolescenti, che nel momento della vita in cui la socialità e il confronto con gli altri sono di fondamentale importanza per la costruzione della propria personalità, sono dovuti rimanere a casa, in contatto con gli amici solo tramite i media digitali. Il laboratorio che intendiamo proporre va ad agire proprio su questa condizione di separazione e istintivo ritrarsi dal contatto e dal confronto con gli altri: le ragazze e i ragazzi che parteciperanno potranno scoprire nel teatro un linguaggio per conoscere sé e gli altri, e per esprimere sentimenti, emozioni, idee e il proprio punto di vista sulla contemporaneità. Le date degli incontri, di due ore ciascuno, saranno stabilite con i partecipanti”. 

Per informazioni ed iscrizioni al laboratorio teatrale per giovani e ragazzi dai 12 ai 18 anni: e-mail atlantideteatro@gmail.com oppure cell. 3314330545.

Ludovico Cosner, regista dello spettacolo “Mi scoppia il cuor!” – “Dopo anni passati a lottare anche attraverso il teatro per un mondo più equo mi sembrava giusto innanzitutto per la Compagnia dedicarci a qualcosa di più leggero. Non abbiamo rinunciato ad alcuni spunti di riflessione, che sono presenti nello spettacolo per chi vuole coglierli – dal dogmatismo al modo di convincere gli altri delle nostre idee, dalla libertà alla convivenza con le diversità – ma la nostra intenzione principale è quella di divertire e divertirci. Raffaella Carrà non è stata una scelta, ma un’ispirazione di un momento: certamente, però, non potevamo trovare figura migliore per esprimere la gioia di poter stare di nuovo sul palco gli uni vicini agli altri”.

Per informazioni “Compagnia dell’orto del Merlo”compagniaortodelmerlo@gmail.com – sui social (Facebook, Instagram): @compagniaortodelmerlo oppure cell. 3314330545.



Articoli correlati