Torrita: battibecco sui social, il sindaco Grazi si scusa: "Commento inappropriato e irrispettoso"

Le parole del primo cittadino dopo un commento offensivo rivolto ad una donna. "Sono il primo ad essere dispiaciuto per il concetto che è maldestramente emerso dalle mie parole"

Di Redazione | 24 Maggio 2022 alle 15:00

“Ritengo necessario precisare che le mie parole sono scaturite dall’ennesimo attacco alla bontà della festa più importante del mio paese, quella che tutti i torritesi amano e contribuiscono a realizzare con grande passione. Riconosco che il mio commento è stato inappropriato e irrispettoso nei confronti della Sig.ra Vannucchi, alla quale porgo le mie scuse”.

Comincia così la nota del sindaco di Torrita di Siena Giacomo Grazi in merito al battibecco nato sui social, dopo la polemica sollevata dall’associazione animalista Ihp, che chiede di fermare il Palio dei Somari di Torrita.

“Sono il primo ad essere dispiaciuto per il concetto che è maldestramente emerso dalle mie parole – prosegue Grazi -, concetto che non rispecchia, invece, quella che è la mia posizione in materia di parità di genere e non aiuta a comprendere la mia volontà nel difendere la bellezza del Palio dei Somari.

Colgo l’occasione per invitare la Sig.ra Vannucchi domenica a Torrita di Siena per vedere di persona come si svolge il Palio dei Somari e quali attenzioni vengono riservate nei confronti degli asini dalla nostra comunità”.



Articoli correlati