Bassilichi, la discussione si sposta al ministero

Ancora niente intesa tra sindacati e Nexi per il futuro dei 177 lavoratori Bassilichi del ramo Contact Center

Si è tenuto ieri l’incontro tra i rappresentanti dei lavoratori e l’azienda presso il Ministero dello Sviluppo Economico, le richieste portate avanti sono le solite, dichiara l’RSU FIM FIOM, ovvero la copertura del 100% delle commesse che Nexi deve garantire sul ramo d’azienda Pay Care, oltre alla ferma volontà di conoscere chiaramente il futuro della parte restante in Bassilichi.
Al termine dell’incontro, a cui erano presenti anche rappresentanti Nexi, non è stato trovato l’accordo, così che il Ministero ha richiesto di continuare la discussione in sede al Mise stesso, fissando di conseguenza un nuovo incontro in data 9 ottobre.
Questa mattina intanto si è tenuta un’assemblea presso l’azienda per informare i molti lavoratori intervenuti su quanto emerso dall’incontro di ieri.