Buonconvento, domani è il giorno della “Nova Eroica”

Tre diversi percorsi per vivere la bellezza della fatica in una delle terre più belle del mondo

A Buonconvento (Siena) è il giorno della “Nova Eroica”: domani, 17 luglio il borgo toscano ospita la quinta edizione del format ciclistico targato “Eroica” che permette a tutti i tipi di bici di percorrere un tratto dello storico tragitto che si snoda tra le strade bianche di una delle terre più belle del mondo e offre un programma studiato per ciclisti di ogni tipo ed età.

Si gareggia contro il tempo: si pedala in gruppo per lunghi tratti poi la sfida si accende in alcune sezioni di percorso lungo le quali il cronometro indicherà la classifica finale. Saranno disponibili tre diversi percorsi: rispettivamente 62 chilometri (“Val d’Arbia), 85 chilometri (“Crete Senesi”) e 130 chilometri (“Terra di Siena”). Il via per tutti sarà dato alle ore 8.00 mentre la premiazione è prevista per le ore 17.00.

Ma quella di domani sarà una giornata davvero per tutti: sportivi e non potranno pranzare e cenare con le prelibatezze del “Ristorante di Strada” (apertura a pranzo dalle ore 12.00 e a cena dalle ore 19.00) mentre, nel “Bike Village” allestito a fianco delle mura di Buonconvento, sarà possibile visitare la mostra itinerante di Eroica nel mondo e il mercatino eroico.

In questo spazio inoltre si alterneranno ospiti illustri in coinvolgenti talk show dedicati al mondo del ciclismo.

Voluto e organizzato dalla Pro Loco di Buonconvento, con il patrocinio del Comune di Buonconvento, il festival prosegue fino a domenica 18 luglio quando torna Nova Eroica Family e protagonisti saranno mamme, papà e soprattutto ragazzi e bambini in sella ad ogni tipo di bicicletta, anche a pedalata assistita. Una ciclo escursione su strade bianche con due percorsi a disposizione, rispettivamente di 27 e 14 chilometri. Alle ore 16.30 riflettori accesi su un atteso evento agonistico con il gran premio regionale dei giovanissimi “Memorial Maurizio Nardi”. Anche nella giornata di domenica, i golosi di ogni età potranno pranzare e cenare con il “Ristorante di Strada” (apertura a pranzo dalle ore 12.00 e a cena dalle ore 19.00).

Inoltre nei giorni del Festival sarà possibile visitare anche il Museo d’Arte Sacra della Val d’Arbia, e al Museo della Mezzadria Senese.