Cantieri infiniti sull’Autopalio e ponti “malati”: la preoccupazione dei senesi

Anas sospende i lavori sul viadotto delle terme e la Provincia non ha fondi per curare la manutenzione

Dopo il crollo del ponte Morandi si è alzato il livello di attenzione sul livello di salute di strade e ponti. Continua a suscitare polemica – e preoccupazione – la situazione delle infrastrutture dell’area senese e fiorentina. In particolare l’Autopalio, nel tratto del viadotto delle terme, interessato da lavori che durano da oltre un anno costringendo gli utenti a subire disagi e code infinite. E per il quale è stata avanzata anche un’interrogazione in Consiglio regionale. “Interventi temporaneamente sospesi per consentire una modifica del progetto iniziale e superare difficoltà emerse durante la fase esecutiva” ha spiegato l’Anas ma nessuna data ufficiale della ripresa dei lavori.

E di lavori nemmeno si parla per quanto riguarda strade e ponti di proprietà provinciale: il presidente dell’Ente Fabrizio Nepi ha spiegato come non ci siano da tempo le risorse per intervenire e curare la manutenzione. “Siamo tutti molto preoccupati e poco sicuri – hanno affermato molti cittadini senesi ai microfoni di Siena Tv – sono strutture vecchie, con scarsa manutenzione”.

 

Errebian
Estra
Electronic Flare
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due