Capelli: ” Contento dell’operato di Jonatan, nel momento in cui il cavallo ha ceduto sul posteriore al Casato si è fermato ed ha rinunciato al Palio”

“Jonatan ha lottato come un guerriero come sempre fa”

Uno dei capitani che ha dato un voto positivo all’operato del mossiere questa sera è Paolo Capelli, capitano della Torre, che reputa giusta la mossa data:

“Per la mossa di stasera do un buon voto al mossiere – commenta Capelli – non è stata di certo semplice, ma non l’ho ancora rivista, in quei momenti si guarda soltanto la propria contrada”.

Una mossa che non è stata certo facile per la Torre, con Antonio Siri nell’Oca in marcatura stretta sin dai primi minuti, che ha lasciato poco spazio a Jonatan Bartoletti il quale, nonostante tutto, è stato in grado di uscire dai canapi nel gruppo di testa.

“Negli oltre 40 minuti di mossa l’avversaria ha tentato di infastidirci per gran parte del tempo – continua Capelli – Jonatan ha lottato come un guerriero come sempre fa, avendola poi vinta perché al momento della partenza è uscito quarto dai canapi mentre l’Oca mi sembra ottava”.

Un Palio, quello della Torre, terminato al primo Casato, quando il posteriore di Violenta da Clodia ha ceduto scivolando, situazione che non ha però riportato conseguenze nè per il fantino nè per il cavallo:

“Sono contento dell’operato di Jonatan – conclude Capelli – e vorrei sottolineare il suo comportamento di gran rispetto per la festa che ha avuto, perché nel momento in cui il cavallo ha ceduto sul posteriore al Casato giustamente si è fermato ed ha rinunciato al Palio”.

 

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Centro Farc
Chianti Banca