Corsi: “Superiamo gli autovelox, non si risana il bilancio con le multe”

“Strumenti aggressivi per le tasche dei cittadini. Pensiamo ai tutor ma non solo”

Il vice sindaco e assessore alla mobilità, viabilità e trasporti Andrea Corsi ha spiegato a Siena Tv come il Comune intende affrontare il discorso sicurezza stradale. Dopo le polemiche sul gran numero di multe elevate negli ultimi mesi (Siena è risultata la quinta città italiana per incassi da sanzioni) e sugli autovelox, l’Amministrazione intende modificare qualcosa:

“L’idea – ha detto a Siena Tv Corsi – è di superare gli strumenti degli autovelox, tipicamente sanzionatori e che non risolvono il problema del traffico. Sono troppo aggressivi, valutiamo se adottare qualcosa di più efficace, senza andare ad aggredire le tasche dei cittadini. La sanzione è una sconfitta per Comune, non una vittoria, vuol dire che qualcuno non ha rispettato le regole”.

Nuove metodologie da adottare: “Pensiamo ai tutor – aggiunge Corsi – ma non solo, non vogliamo risanare il bilancio con le multe”.