Evasione fiscale, noto imprenditore senese nel mirino della Procura

Sequestro da 5 milioni di euro, si indaga su alcune operazioni infragruppo

Sequestro di beni da 5 milioni di euro e ipotesi di reato di evasione fiscale: un personaggio di primo piano dell’imprenditoria senese finisce nei guai.

Nel mirino della Procura di Siena ci sono infatti alcune operazioni “infragruppo” intercorse tra più società riferibili alla stessa impresa che, secondo le indagini, sarebbero state complessivamente finalizzate a un disegno elusivo in materia fiscale.

Nei giorni scorsi è stato effettuato dalla Guardia di Finanza un sequestro pari a 5 milioni di euro, cui è seguita la notifica del decreto e la formulazione dell’ipotesi di reato da parte della Magistratura.

Claudio Coli

 

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Siena Motori
Europa Due
Golmar Igiene professionale
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc