Fondazione propone Falciai per banca Mps, ma sarebbe candidatura “ponte”

Fondazione Mps: Falciai nuovo presidente della banca

E’ Alessandro Falciai, membro dell’attuale cda della banca, il candidato della Fondazione Monte dei paschi per la presidenza, dopo le dimissioni di Massimo Tononi. Palazzo Sansedoni presenterà questo nome all’assemblea del prossimo 24 novemrbe, chiamata a eleggere il nuovo presidente oltre che a deliberare sull’aumento di capitale da 5 miliardi di euro contenuto nel piano redatto dall’ad Marco Morelli.

“La Deputazione Amministratrice della Fondazione Monte dei Paschi di Siena – recita un comunicato ufficiale – , riunitasi il 5 novembre, ha identificato, con il supporto dell’advisor Spencer Stuart, l’Ing. Alessandro Falciai, già membro del Consiglio di Amministrazione di Banca Monte dei Paschi di Siena dall’Aprile 2015, come candidato alla carica di Presidente, in sostituzione del dottor Massimo Tononi. Pertanto, anche nella veste di socio storico della Banca, la Fondazione proporrà il nominativo prescelto all’assemblea convocata per il prossimo 24 novembre. L’Ing. Falciai vanta una laurea in Ingegneria Aerospaziale presso l’Università degli Studi di Napoli ed un Master in Business Administration all’INSEAD di Fontainbleau. Ha lavorato presso l’Agenzia Spaziale Europea al progetto della Stazione Spaziale Internazionale. Quindi nel gruppo Iri/Stet, dove in qualità di direttore per l’America Latina ha sviluppato tutte le rilevanti attività dell’attuale Telecom Italia in Sudamerica. Nel 1997 assume l’incarico di Amministratore Delegato di Elettronica Industriale, società tecnologica e infrastrutturale del gruppo Mediaset. Nel 2000 fonda la Dmt S.p.A., poi quotata nel 2004, con l’obiettivo di sviluppare il business delle torri di telecomunicazioni in Italia, unitamente al digitale terrestre. Nel 2011 promuove con successo la fusione con le torri Mediaset, uscendo successivamente da Dmt S.p.A. (oggi EI Towers S.p.A.). Dal 2012 l’Ing. Falciai sviluppa la propria holding Millenium Partecipazioni S.r.l. articolandone l’attività in tre aree: real estate, private equity e finance, attiva con investimenti sia in Italia che all’estero. Considerato l’alto profilo di tale candidatura e anche l’approfondita conoscenza della Banca che l’Ing. Falciai ha acquisito negli ultimi anni in qualità di Consigliere, nonché di Presidente del Comitato Nomine, si ritiene che su tale nominativo possa convergere un ampio consenso dei soci di Banca Mps. Nell’occasione, Fondazione Monte dei Paschi di Siena ribadisce un sentito apprezzamento per l’opera svolta dal Dott. Tononi in un delicato momento per l’istituto bancario e formula i migliori auguri di ogni successo per le sue future attività”.

La candidatura di Alessandro Falciai alla presidenza di Banca Mps potrebbe però essere una “candidatura ponte” in attesa dei nuovi assetti societari, anche legati al nuovo aumento di capitale. E’ quanto si apprende da fonti vicine al dossie.

Estra
Lusini Gas
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Centro Farc
Chianti Banca