Franci Festival: nuovi appuntamenti con la musica del Conservatorio senese

Da lunedì 10 ottobre a martedì 6 dicembre, quattro concerti con protagonisti allievi, docenti e Maestri

Di Redazione | 7 Ottobre 2022 alle 11:00

Quattro appuntamenti in musica con giovani allievi e grandi Maestri. Da lunedì 10 ottobre a martedì 6 dicembre torna il ‘Franci Festival 2022’, la rassegna di musica da camera organizzata dall’Istituto Superiore di Studi Musicali ‘Rinaldo Franci’ di Siena. Nell’occasione, il Conservatorio senese metterà in scena quattro concerti con studenti, docenti, gruppi di allievi e Maestri del panorama musicale classico interni all’Istituto e non solo. Gli eventi, tutti con ingresso gratuito e inizio alle ore 18, saranno ospitati in varie location nel cuore della città: l’Accademia dei Fisiocritici, la Chiesa di San Raimondo al Refugio e la Sala Capitolare della Contrada della Lupa. Per partecipare ai concerti si consiglia la prenotazione su www.conservatoriosiena.it

“Con i quattro concerti del Franci Festival – afferma Anna Carli, presidente del Conservatorio – torniamo a offrire alla città la nostra musica grazie alle performance di allievi e docenti. Dopo le dure restrizioni a causa del Covid-19, siamo felici di portare nuovamente la rassegna anche all’esterno dei nostri locali tramite l’ospitalità che ci hanno dato alcune delle più grandi istituzioni cittadine. Per tutto il Conservatorio è un onore e un privilegio”.

“Si tratta di quattro concerti molto diversi tra loro – spiega Matteo Fossi, direttore del Franci – Una scelta che rispecchia la nostra volontà di puntare su un’ampia varietà di organici e di repertori. Con il festival, oltre ad aumentare le occasioni di esibizione per i nostri studenti, rafforziamo anche importanti collaborazioni con partner storici del Conservatorio. Siamo felici di farlo e di continuare a vedere la produzione come uno sbocco naturale della didattica”.

I due appuntamenti di ottobre. Il Franci Festival sarà inaugurato dal concerto ‘Omaggio a César Franck nel bicentenario della nascita’, in programma lunedì 10 ottobre. Lo spettacolo, ospitato presso gli spazi dell’Accademia dei Fisiocritici di Siena, in Piazzetta Silvio Gigli 2, vedrà salire sul palco: Duccio Ceccanti ed Emanuele De Luca al violino, Margherita di Giovanni, alla viola, Rebecca Ciogli, al violoncello, e Matteo Fossi e Davide De Luca al pianoforte. Il concerto, dedicato interamente alla musica del compositore belga, è organizzato in collaborazione con l’Università per Stranieri di Siena. Il Franci saluterà il mese di ottobre con lo spettacolo ‘La chitarra attraverso i secoli’, in programma martedì 25 ottobre all’interno della Chiesa di San Raimondo al Refugio in via di Fiera Vecchia, 21. A esibirsi alla chitarra saranno Renata Arlotti e Margherita Pieri su musiche di J. S. Bach, J. K. Mertz, M. Castelnuovo-Tedesco, M. Ravel, J. Turina e F. Morittu. Il concerto è organizzato con la collaborazione della Fondazione Conservatori Riuniti Siena.

Note d’inverno. Lunedì 14 novembre la musica del Conservatorio tornerà a suonare all’Accademia dei Fisiocritici di Siena nel concerto dell’Ensemble di sassofoni ‘Du Bout du Monde’. Lo spettacolo porterà in scena musiche di R. Book, D. Maslanka, M. Luc, F. Donatori, P. Clift, T. Itoh e D. Maslanka. IL Franci Festival 2022 si concluderà martedì 6 dicembre con ‘Winterreise’, concerto del trio composto da Francesco De Luca alla chitarra, Luca Ciammarughi al pianoforte e Biagoj Noacoski voce tenore. La performance, ospitata nella Sala Capitolare della Nobil Contrada della Luca, prenderà vita sulle note di F. Schubert e L. Brower.



Articoli correlati