Fruendo: Mps verso il reintegro dei lavoratori

La direzione ha comunicato di voler dare corso alle sentenze di secondo grado che prevedono il reintegro delle lavoratrici e dei lavoratori

Fruendo, si va verso il reintegro dei lavoratori, al centro di una annosa vertenza. Ne dà notizia la Cgil:

“In data odierna la Direzione Risorse Umane di Banca Monte dei Paschi ci ha
comunicato la decisione di dare finalmente corso alle sentenze di secondo
grado che prevedono il reintegro delle Lavoratrici e dei Lavoratori che si sono
opposti in sede legale alla illegittima esternalizzazione di attività e dipendenti a
Fruendo Srl. Il provvedimento aziendale riconosce in maniera chiara e definitiva le ragioni
che portarono il Coordinamento MPS della Fisac CGIL a non firmare gli accordi
aventi per oggetto la suddetta esternalizzazione e pone tardivo rimedio agli
errori aziendali nella costruzione dell’operazione Fruendo e nella gestione di
tutta la vicenda. È pertanto assolutamente necessario che, oltre al reintegro delle Lavoratrici e Lavoratori ricorrenti, vengano individuate garanzie occupazionali e normative
per tutti i dipendenti di Fruendo provenienti da Banca MPS e oggetto di
esternalizzazione. La Fisac CGIL è, unitariamente con le altre OOSS, come sempre disponibile al confronto costruttivo nella convinzione che siano maturi i tempi per chiudere
definitivamente questa vicenda”.

Errebian
All Clean Sanex
Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due