Guardia di Finanza, donati alla Misericordia di Poggibonsi 200 litri di gasolio confiscato

Il gasolio fu sequestrato dalle Fiamme Gialle senesi in chiave antifrode dal personale della tenenza di Poggibonsi nell'ambito di controlli sulla circolazione dei carburanti

Di Redazione | 16 Novembre 2023 alle 9:00

La guardia di finanza di Siena ha donato alla Misericordia di Poggibonsi 200 litri di gasolio confiscato durante attività antifrode. Il gasolio fu sequestrato dal personale della tenenza di Poggibonsi nell’ambito di controlli sulla circolazione dei carburanti. Gli uomini delle fiamme gialle beccarono un camionista, che stava trasportando il gasolio, senza avere però, i documenti che attestassero il regolare pagamento dell’accise e la legittima provenienza, facendo così emergere l’ipotesi di reato di contrabbando. Le successive analisi di laboratorio hanno confermato la natura di prodotto petrolifero idoneo all’autotrazione.

Così la Guardia di Finanza ha proposto alla Procura della Repubblica di Siena la donazione del gasolio alla Misericordia di Poggibonsi. La proposta è stata accolta dall’Autorità Giudiziaria, che, dopo la confisca del carburante sequestrato, ha disposto alla Misericordia di Poggibonsi i 200 litri di gasolio per finalità di volontariato.



Articoli correlati

Exit mobile version