Il Comune di Siena riattiva la consegna dei sacchi per la raccolta differenziata

I consiglieri comunali Lorenzetti e Marzucchi risolvono una situazione non più sostenibile

“Inutile fare pur legittimi e necessari appelli alla popolazione e sensibilizzare i cittadini alla raccolta differenziata, se poi l’amministrazione comunale non dota gli stessi interlocutori degli strumenti necessari per effettuarla” E’ questa la denuncia dei consiglieri comunali dei Riformisti Simone Lorenzetti e Mauro Marzucchi riguardo la distribuzione dei sacchetti per la raccolta differenziata nel centro storico di Siena.

Secondo i due consiglieri la distribuzione da parte del Comune non viene più attuata a chi ne fa richiesta ufficialmente per mancanza di personale all’interno dell’Urp, portando a cittadini insoddisfatti che non sanno a chi rivolgersi e a dati della raccolta differenziata che sono sotto la media provinciale e regionale. A fronte di una Tari elevata, continuano i due consiglieri, più che mai la situazione andrebbe risolta al più presto: “la Green Economy non è attuabile se mancano gli strumenti basilari proprio laddove, nel centro storico, fare la raccolta differenziata è già molto complicato.”

Lorenzetti e Marzucchi si dicono pronti ad attivarsi all’interno del consiglio comunale con specifiche richieste all’Assessore competente per porre rimedio alla questione.

La situazione è infatti stata risolta e il prossimo 15 novembre riprende la consegna dei sacchi per la raccolta differenziata. I sacchi potranno essere ritirati fino al 15 dicembre all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) a Palazzo Berlinghieri (Piazza il Campo, 7/8), dal lunedì al venerdì in orario 9.30-12.30 e il martedì anche dalle 15 alle 17. I cittadini interessati potranno prendere fino a 200 sacchetti per ciascuna tipologia di rifiuto, previa presentazione della bolletta relativa all’acconto Tari 2017.

I sacchi gialli per la carta e quelli verdi per vetro, plastica e lattine saranno consegnati solo ai residenti o domiciliati nel centro storico (utenti domestici), mentre quelli viola, per i rifiuti organici, a coloro che abitano nel Terzo di Camollia.

 

Estra
Lusini Gas
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Europa Due
Siena Motori
Siena Bureau
Golmar Igiene professionale
Terre Cablate
Chianti Banca
Centro Farc