Il Costone Femminile vince a Prato e allunga a 6 la striscia di vittorie

Le costoniane vincono lo scontro al vertice e rimangono imbattute in serie B

PALL. PRATO – ADPF COSTONE SIENA 49-65 (15-19, 31-34, 43-50)

PALLACANESTRO PRATO: Lastrucci, Catalano 7, Popolo 8, Garatti 3, Ponzecchi 11, Vannucchi 9, Sautariello 1, Mandroni 3, Billi 4, Borghesi 3, Lacitignola, Franchini. All. Neri

ADPF COSTONE SIENA: Sardelli, Renzoni 5, Barbucci 16, Dragoni 21, Pierucci 8, Bonaccini 2, Sabia 6, Dragone 2, Nanni, Sposato, Balestrazzi 3, Pastorelli 2. All. Meoni
ARBITRI: Marinaro e Russo

Prosegue la cavalcata vincente delle valchirie costoniane che a Prato conquistano la 6^ vittoria consecutiva. Un successo fortemente voluto dalle senesi che se la dovevano vedere con le seconde in classifica, distanziate di solo 2 lunghezze; un’eventuale vittoria delle avversarie avrebbe significato aggancio in classifica. Invece le costoniane hanno rintuzzato con prepotenza il tentativo di Prato che alla fine si è dovuto arrendere sotto i colpi incessanti delle bianconere che proprio nell’ultima frazione hanno tirato fuori tutte le proprie energie, piazzando un parziale di 6-15 che ha letteralmente stordito le avversarie. Ma andiamo con ordine: la gara ci racconta di un avvio in progressione per Siena che cerca di tenere ritmi di gioco sostenuti, andando a chiudere il 1° parziale sul +4. Prato dimostra non a caso di essere la 2^ forza del girone e ribattendo colpo su colpo si tiene a stretto contatto, denunciando un ritardo alla pausa lunga di sole 3 lunghezze. Il Costone si affida alla solita Barbucci e a una Dragoni davvero scatenata, per cercare di dare il colpo di grazia alle padrone di casa che però non mollano anche se nella 3^ frazione qualcosa sembra scricchiolare nella difesa locale, con Dragoni che diventa sempre più ficcante nel pitturato. Poi ecco l’epilogo di un match ben interpretato dalle senesi che negli ultimi 10’ lasciano tutti di stucco, con Prato costretto ad arrendersi. Da evidenziare anche la buona prova di tutto il gruppo, con coach Marco Meoni che riesce a utilizzare tutte le effettive a propria disposizione. Grazie a questo convincente successo, il Costone vola a 12 punti in classifica, distanziando di 4 punti l’inseguitrice Prato, uscita fortemente ridimensionata da questo confronto.