Jodie Foster, vacanze in terra di Siena

L'attrice americana due volte Premio Oscar, che ha ricevuto nei giorni scorsi la Palma d'Oro a Cannes, sceglie le campagne del Chianti Classico

L’attrice americana due volte premio Oscar Jodie Foster, in questi giorni presente al festival di Cannes, dove ha ricevuto la Palma d’Oro, ha scelto la Toscana e le campagne del Chianti senese come meta delle sue vacanze estive.

La star hollywoodiana si trova infatti a Radda in Chianti, presso l’azienda agricola Brancaia, splendida struttura immersa tra i filari e le colline del Chianti Classico, insieme alla moglie Alexandra Hedison e una coppia di amici. La Foster si sta godendo le bellezze del Chianti in pieno relax tra buon cibo, vini di eccellenza e la splendida natura circostante, a conferma del fatto che il Chianti e le campagne senese restano una meta ambitissima e ricercatissima da parte dei vip provenienti da ogni angolo del globo.

Il 74esimo Festival di Cannes ha voluto consacrare con la Palma d’Oro la straordinaria carriera dell’attrice statunitense classe 1962, che ha interpretato i suoi primi film di successo fin da ragazzina. Esordisce in televisione nel 1968 a soli sei anni nella serie Mayberry R.F.D. e al cinema quattro anni più tardi, apparendo nella pellicola Due ragazzi e un leone. Nel 1976 venne scelta per interpretare, a fianco di Robert De Niro, il film cult Taxi Driver di Martin Scorsese, che le fece guadagnare la sua prima candidatura ai Premi Oscar 1977 come miglior attrice non protagonista. Nel 1989, grazie al film Sotto accusa, vinse il suo primo Oscar come migliore attrice protagonista. Nel 1992 vince il suo secondo Oscar grazie al ruolo da protagonista di Clarice Starling ne Il silenzio degli innocenti e nel 1994 riceve una quarta candidatura per il film Nell. Oltre ai due Oscar, ha accumulato quattro Golden Globe, tre Premi BAFTA e uno Screen Actors Guild Award.

Da sempre forte il suo legame con l’Italia e il cinema italiano, basti pensare che nel 1977 ha una piccola parte nel film italiano Casotto di Sergio Citti, recitando al fianco di Ugo Tognazzi, Ninetto Davoli, Mariangela Melato e Gigi Proietti.