La festa dei Tabernacoli 2020 si farà

Già iniziate le attività di preparazione, da definire la gestione dei raggruppamenti al passaggio della commissione, come ci spiega Monica Barbafiera, coordinatrice dei gruppi piccoli delle Contrade

La festa dei Tabernacoli 2020 si farà. Sarà la prima attività che riguarda i piccoli ad essere confermata. Questo l’argomento di cui hanno parlato i presidenti gruppi piccoli delle 17 contrade nel Valdimontone. Al via quindi le attività di preparazione in vista dell’8 settembre: come simbolo dello spirito comune che lega le consorelle sarà donato un cero alla Madonna. Resta da definire come gestire i raggruppamenti dei piccoli al passaggio della commissione.

“Le attività di preparazione del tabernacolo sono già iniziate in alcune contrade – spiega a Siena Tv Monica Barbafiera, coordinatrice dei gruppi piccoli delle Contrade – E’ stato deciso all”unanimità di compiere un gesto simbolico, ovvero la donazione di un cero alla Madonna. La gestione dei raggruppamenti al passaggio della commissione è particolare, alcune Contrade non hanno il problema del tabernacolo in un punto stretto e chiuso, altre sì, quindi va valutato e affrontato”.