La multinazionale Celine investe su Siena: nuovi posti di lavoro in vista

Acquistata un’area industriale nel Comune di Radda in Chianti

Il gruppo LVMH, con il marchio Celine, approda in provincia di Siena. E’ stata acquistata dalla multinazionale, infatti, un’area industriale nel comune di Radda in Chianti, in particolare quella che ospitava un mobilificio. L’intenzione del gruppo è quella di investire dunque sul territorio, creando diverse centinaia di posti di lavoro qualificato. Nei giorni scorsi si è svolto anche un incontro con le istituzioni, in cui è stato illustrato il progetto dell’insediamento, oltre alle possibilità occupazionali. Il gruppo ha investito sul territorio anche grazie al lavoro di presentazione effettuato dal presidente della provincia di Siena Fabrizio Nepi e dal gruppo di lavoro delle Terre di Siena Lab (ex Apea).

Il Gruppo LVMH – come si legge nel sito ufficiale – comprende 70 “Maison eccezionali che creano prodotti di alta qualità. LVMH è l’unico gruppo presente nei cinque più importanti settori del mercato del lusso: Vini e Alcolici, Moda e Pelletteria, Profumi e Cosmetici, Orologi e Gioielleria, Distribuzione selettiva. LVMH conta attualmente 125.000 impiegati in tutto il mondo e ha chiuso il 2016 con un fatturato pari a 37,6 miliardi di euro”. E’ di fatto uno fra i gruppi più importanti al mondo nel settore dell’alta moda e proprietario fra gli altri di marchi come Bulgari, Fendi, Kenzo, Louis Vuitton, Moët & Chandon.  In Provincia di Siena hanno deciso di investire con il marchio Celine.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due