La salma di David Rossi è arrivata a Milano

Dopo la riesumazione il viaggio sotto scorta a Milano della salma di David Rossi

E’ stata una lunga giornata per la famiglia di David Rossi, per i suoi legali, ed anche per Siena Tv che ha seguito ogni minuto della vicenda. Quando il carro funebre è uscito dal cimitero del Laterino è stato preso sotto scorta ed accompagnato a Milano,  al Labanof, il laboratorio di antropologia e odontologia forense di Milano per gli esami scientifici disposti dalla Procura di Siena. E’ arrivata intorno alle 19.

Alla riesumazione della salma, disposta della Procura della Repubblica di Siena, durante circa un’ora e mezzo, hanno assistito anche il fratello e la cognata di Rossi. Assente la vedova Antonella, presenti invece i legali e i periti della famiglia Rossi, il Sostituto Procuratore Andrea Boni, titolare dell’inchiesta riaperta nel novembre scorso.

Per tutta la mattinata il cimitero del Laterino è stato chiuso: “Motivi tecnici”, spiegava una nota del Comune di Siena.

Giornalisti, fotografi ed operatori hanno assistito all’esterno del cancello le operazioni che si svolgevano all’interno del campo santo. Le operazioni di riesumazione sono durate circa un’ora e mezzo mentre quelle sulla tomba erano già partite da un giorno con gli operai del Comune di Siena che avevano rimosso la lapide e la parte superiore della tomba in muratura e cemento, il loculo è stato circondato con nastro bianco e rosso.

Scelta, quella del comune di Siena, che è stata presa per accelerare i tempi e permettere di svolgere più velocemente le operazioni ma che contestualmente ha fatto arrabbiare la famiglia che non era stata avvertita: “I familiari sono andati lì per spostare i vasi di fiori e trovano questa sorpresa. Complimenti per la delicatezza verso la famiglia”, ha scritto Ranieri Rossi, fratello di David.

Mentre la salma di David Rossi veniva riesumata, al Palazzo di Giustizia di Siena si è tenuta una riunione durante la quale il procuratore capo Salvatore Vitello ha conferito gli incarichi per la perizia medica e per la simulazione della caduta.

Successivamente il procuratore e i periti si sono spostati al cimitero del Laterino per assistere alla riesumazione della salma. Assente la vedova, presenti invece i legali e i periti della famiglia Rossi, il sostituto procuratore Andrea Boni, titolare dell’inchiesta riaperta nel novembre scorso dopo che il gip l’aveva inizialmente archiviata come suicidio. Poi, sotto scorta, la salma è stata portata al Labanof, il laboratorio di antropologia e odontologia forense di Milano per gli esami scientifici disposti dalla procura di Siena.

Ancora ignota la data in cui verrà effettuata la simulazione della caduta, come ha confermato l’ingegner Luca Scarselli, perito di parte della famiglia.

LEGGI anche Simulazione di caduta rinviata, in corso riesumazione – IL VIDEO

Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau