L’amministrazione comunale ha accolto le richieste di parrucchieri, estetisti e tatuatori

Tutti i benefici concessi dall'amministrazione comunale a parrucchieri, estetisti e tatuatori

Accolte tutte le richieste pervenute, attraverso le associazioni di categoria CNA e Confartigianato, dai parrucchieri e estetisti che hanno la propria attività sul territorio comunale.

“Come già annunciato dal sindaco Luigi de Mossi – dice l’assessore al Commercio Alberto Tirelli – l’amministrazione ha recepito e condiviso le richieste pervenute da questi importanti settori che, con l’emergenza Covid-19, si sono trovati costretti a chiudere i propri negozi con enormi perdite economiche, così come è avvenuto anche per  altri esercizi ed attività produttive”.

Riaprire con le stringenti normative tese a contenere i contagio non è certo cosa semplice, soprattutto per questi ambiti lavorativi dove è indispensabile un contatto diretto con i clienti, ma la volontà abbinata alla professionalità saranno sicuramente elementi vincenti per far tornare le persone ad affidarsi alle  abili mani di parrucchieri ed estetisti. Una necessità, sempre più impellente, dopo oltre due mesi di faticosa, ma inderogabile, astensione dalla cure del proprio aspetto fisico da parte di esperti.

“Non appena potranno riaprire, acconciatori, barbieri, estetiste e tatuatori – informa Tirelli – potranno beneficiare dell’estensione, dalle ore 7 alle 22, dell’orario di apertura in tutti i giorni della settimana (dal lunedì alla domenica), e utilizzare gratuitamente il suolo pubblico adiacente ai propri negozi dove poter  posizionare sedute per l’attesa e materiale informativo e promozionale anche sulle nuove modalità di erogazione del servizio. Solo così, infatti, i titolari potranno, anche se non completamente, recuperare al massimo gli introiti estremamente ridotti dal distanziamento interpersonale. In parallelo il Comune, con l’azione di controllo del Corpo di Polizia municipale, intensificherà azioni di contrasto per ostacolare il lavoro nero che, in questo ultimo periodo  e in questi settori commerciali, ha registrato una forte crescita”.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau