Maxi evasione fiscale da 600mila euro: commerciante di prodotti petroliferi scoperto dalla Finanza

Il soggetto è operativo in Valdichiana

Maxi evasione fiscale, ancora un contribuente “infedele” scoperto dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza senese. Ad essere pizzicato stavolta un soggetto operante in Valdichiana nel campo del commercio di prodotti petroliferi, che non ha adempiuto correttamente agli obblighi dichiarativi presentando i modelli relativi alle imposte sui redditi “in bianco”. Il periodo preso in esame va dal 2016 al 2018.

L’operato dei finanzieri ha consentito di ricostruire il reale volume d’affari dell’uomo determinando, oltre alle specifiche violazioni in materia di accise, la quantificazione di una base imponibile occultata al fisco per oltre 605 mila euro, un’IVA a debito per 191 mila euro ed un’IRAP dovuta per quasi 24 mila euro. L’evasore è stato dunque prontamente segnalato all’Ufficio finanziario competente per il recupero a tassazione di quanto dovuto.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due