Merce non a norma, sequestro della Guardia di Finanza in negozio cinese

Blitz delle Fiamme Gialle in un negozio cinese in Val d'Elsa, sequestrati 1600 prodotti non conformi alla normativa in materia di sicurezza e potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori

La Guardia di Finanza di Siena ha sequestrato in questi giorni in un esercizio commerciale in Val d’Elsa, gestito da un cittadino di nazionalità cinese, 1600 prodotti sprovvisti delle prescritte indicazioni relative alle loro caratteristiche merceologiche nonché al nome dell’importatore stabilito nell’Unione europea e quindi non conformi alla normativa in materia di sicurezza poiché potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori.

In particolare i finanzieri hanno individuato numerosi articoli (bigiotteria, gadgets ed accessori vari) esposti per la vendita al pubblico non conformi alle norme del Codice del Consumo. Per tale motivo la merce è stata immediatamente sottoposta a sequestro amministrativo e nei confronti del titolare dell’esercizio commerciale sono state comminate sanzioni amministrative pecuniarie particolarmente gravose.