“Minimasgalano”, vince la Contrada Sovrana dell’Istrice

Le piccole comparse sono state chiamate a vestire la montura della propria Contrada e a dare prova delle loro abilità con bandiere e tamburi in Piazza del Campo, di fronte a una bella cornice di pubblico. A vincere la XLV Manifestazione per giovani alfieri e tamburini è la Contrada Sovrana dell'Istrice

La Contrada Sovrana dell’Istrice si è aggiudicata la XLV Manifestazione per giovani alfieri e tamburini “minimasgalano” organizzata dalla Contrada della Torre, svoltasi oggi pomeriggio in Piazza del Campo davanti a una bella e appassionata cornice di pubblico. La Contrada dell’Istrice bissa il successo dello scorso anno: i tamburini sono gli stessi vittoriosi del 2019, prima vittoria invece per gli alfieri.

Dalle ore 17 le piccole-grandi comparse hanno fatto ingresso in Piazza dopo aver percorso via di Salicotto nell’ordine del Corteo storico dell’ultima carriera straordinaria di ottobre 2018, chiamati a vestire la montura della propria Contrada e a dare prova delle loro abilità con bandiere e tamburi.

La realizzazione dell’opera premio quest’anno è spettata all’Associazione Arte dei Vasai Onlus della Nobile Contrada del Nicchio, che ne ha commissionato la realizzazione a Filippo Frosini, falegname, scultore, costruttore di tamburi nonchè tamburino.