MPS, Picchi (Lega): “Il PD tradisce ancora Siena”

Il deputato e commissario provinciale commenta duramente la posizione della minoranza e del PD che non ha sottoscritto in Consiglio comunale il documento unitario proposto dal sindaco

“Il Partito Democratico di Siena ancora una volta tradisce i senesi non aderendo all’appello all’unità chiesto dal sindaco Luigi De Mossi per dare insieme un futuro a MPS“. Così Guglielmo Picchi, deputato e commissario provinciale senese della Lega, commenta la posizione della minoranza e del PD che non ha sottoscritto in Consiglio comunale il documento unitario proposto dal Sindaco.

“Non solo il PD ha distrutto MPS, ma ostacola anche chi invece vuole rimediare ai danni che loro hanno provocato. Sono persone inaffidabili che lavorano contro Siena. Come Lega sosteniamo il sindaco De Mossi con convinzione per trovare una soluzione a MPS rispettosa dei suoi 6 secoli di storia” conclude Picchi.