Pianigiani Rottami, saltato l’accordo come main sponsor della Robur

Nelle scorse settimane la voce si era fatta insistente, questa mattina la smentita di Antonello Pianigiani in un’intervista rilasciata al Corriere di Siena

La Pianigiani Rottami nuovo main sponsor? Questa era la domanda che circolava qualche settimana fa in città . Una domanda che in realtà celava un’affermazione. La risposta arriva oggi sulle pagine del Corriere di Siena ma non è quella che tutti avrebbero immaginato. No, la Pianigiani rottami non sarà il main sponsor della Robur. Mancava l’ufficializzazuone, eppure qualcosa deve essere andato storto.

“Era una realtà fino a pochi giorni fa. I bozzetti delle maglie sulla mia scrivania ne sono la dimostrazione – spiega Antonello Pianigiani al quotidiano senese – poi L’improvvisa inversione di rotta. Lunedì la presidente Anna Durio mi ha detto che l’accordo non si può più fare. Ancora non me lo spiego. Anche perché l’unica spiegazione che mi è stata data è che avrebbero trovato un’azienda disposta a dare di più senza chiederci quali sarebbe in caso le nostre intenzioni”. Nessuna possibilità di rilancio, a quanto pare. Solo una netta chiusura che lascia perplessità dentro la Pianigiani, ma anche amarezza. “Sono abituato che quando do una parola, è quella – commenta – nell’ultimo mese e mezzo ci sono stati incontri, ufficiali, dai quai si era nato anche un progetto concreto che pensava al presente e guardava al futuro. Sono basito. La famiglia Pianigiani era pronta non solo a due anni di sponsorizzazione, ma anche a creare un progetto che potesse portare la Robur Siena ad un solido futuro in serie B. Ci dispiace per come le cose evolute, ma siamo sereni di aver agito correttamente per il bene dello sport in città ” – conclude.