Poggibonsi, risorse investite per sistemare il tetto della palestra della Leonardo da Vinci

Bussagli: “Continuiamo ad investire negli spazi di crescita dei nostri bambini e ragazzi. Un impegno per noi sempre prioritario”

Di Redazione | 19 Novembre 2023 alle 9:34

Proseguono gli investimenti del comune di Poggibonsi nell’edilizia scolastica. Progetto approvato per l’intervento di manutenzione al tetto della palestra della Leonardo Da Vinci e del blocco centrale dell’edificio. Si un tratto di un lavoro di manutenzione dal valore di 200.000 euro fatto con risorse proprie del bilancio comunale. La necessità è quella di mantenere in buono stato le coperture che, soprattutto quelle a tetto piano, manifestano nel tempo i segni dell’usura con infiltrazioni che potrebbero creare disagi.

“La Leonardo da Vinci – spiega il sindaco David Bussagli – è stata in questi anni al centro di importanti investimenti. Prima abbiamo completato l’intervento di consolidamento sismico sul primo blocco dell’edificio, quello più datato. Successivamente abbiamo avviato i lavori al blocco tre dell’edificio, quello più esterno con adeguamento sismico e rinforzo strutturale, adeguamento funzionale ed efficientamento energetico. Lavori che sono al momento in corso e stanno per terminare”.

I due interventi sono stati effettuati con un investimento complessivo di oltre 2 milioni di euro frutto nel tempo di diverse linee di finanziamento ovvero MIUR, Comune e contributi ministeriali confluiti nel Piano Nazionale Ripresa e Resilienza.

“In questo caso, con risorse del bilancio, andiamo a sistemare il tetto della palestra che è separato dall’edificio e successivamente, ad anno scolastico concluso, il tetto della porzione centrale della struttura che non è interessato da interventi a breve e medio termine – prosegue Bussagli – Ulteriori risorse per  prevenire disagi e superarli laddove sono presenti”.

“Un modo per continuare ad investire negli spazi di crescita dei nostri bambini e ragazzi – chiude il primo cittadino – In questi anni abbiamo completato opere di edilizia scolastica per 5,5 milioni di euro. Altre 6,5 milioni di euro sono risorse al momento investite in interventi aperti. E’ un impegno che nel tempo abbiamo promosso e che per noi continua ad essere la priorità”.



Articoli correlati

Exit mobile version