Rissa selvaggia tra donne in via Montanini: la ricostruzione dei fatti

Una ragazza dell’Amiata avrebbe aggredito a male parole una coppia originaria del sud con i figli piccoli: la rissa è partita in via del Cavallerizzo per concludersi tra gli insulti dentro un negozio

Ha fatto scalpore il caso di cronaca scoppiato questa mattina in pieno centro a Siena. Due donne, entrambi sui 30-35 anni si sono selvaggiamente picchiate lungo via Montanini – per questioni amorose – coinvolgendo nella loro zuffa anche i passanti che cercavano di dividerle, fino a che non sono intervenuti carabinieri e polizia a stemperare gli animi. (LEGGI QUI: https://www.radiosienatv.it/rissa-selvaggia-tra-due-donne-in-via-montanini-per-questioni-di-cuore/ ).

Il tutto sarebbe iniziato in via del Cavallerizzo, dove una delle due donne stava passeggiando in compagnia del marito e dei due figli piccoli. A pararsi contro la famiglia, originaria del sud, l’altra ragazza, proveniente invece dalla zona dell’Amiata, che avrebbe cominciato ad apostrofare la mamma con parole molto pesanti.

Dalle parole si è passati velocemente ai fatti, tra botte, urla e capelli tirati (come testimonia una foto scattata sul posto di una ciocca a terra) in mezzo agli increduli turisti e passanti. Qualcuno ha cercato di mettersi in mezzo per dividerle ricevendo un colpo.

La rissa è continuata fino a davanti al negozio di abbigliamento “Et Moi”, poi le due contendenti sono entrate nel locale continuandosi ad insultare. La proprietaria le ha invitate ad uscire e la situazione si è calmata: prima dell’arrivo delle forze dell’ordine la ragazza amiatina se ne era già andata. Per la coppia un forte momento di paura anche in considerazione della presenza dei due piccoli.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau