Scomparsa di Olmastroni, il cordoglio dell’amministrazione comunale

E’ scomparso Cesare Olmastroni: “Perdita dolorosa per tutta la città”

“Una perdita inaspettata e dolorosa per tutta la città”: con queste parole, il sindaco Bruno Valentini commenta la scomparsa del pittore e artista Cesare Olmastroni, avvenuta questa mattina.

“Il Maestro Olmastroni, per tutti Cesare – prosegue il sindaco – ha lasciato la sua firma indelebile in opere, lavori e interventi diffusi ed eterogenei che dimostrano quanto sia stato eclettico nella sua attività artistica, sin dal suo apprendistato alla Basilica di San Domenico. Il Palio del 2013, realizzato insieme a Cecilia Rigacci, è stata una delle sue massime espressioni, ma sin dagli anni Ottanta Cesare, da dipendente comunale, si era distinto per i restauri, i ritocchi e i decori che hanno interessato il patrimonio di Palazzo Pubblico e del Museo Civico, i Teatri dei Rozzi e dei Rinnovati”.

“Numerosi i suoi contributi – aggiunge Valentini – nella cura di allestimenti di mostre nei Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico e al Santa Maria della Scala, oltre che nelle esposizioni internazionali del Tesoro del Santa Maria. Ha avuto anche il privilegio di riprodurre la Maestà di Simone Martini in una copia fedele che ha permesso di restituire le porzioni corrose dal tempo”.

“Alla famiglia di Cesare, persona sempre preziosa e cordiale – conclude il primo cittadino – le condoglianze e la vicinanza dell’Amministrazione comunale e di tutta Siena”.

(Foto dal profilo del sindaco Valentini)

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due