Vismederi Costone a Livorno contro la Brusa per vincere un’altra scommessa

Il Costone maschile giocherà questo pomeriggio alle ore 18,15 a Livorno, mentre le Donne domenica alle ore 18 in casa contro la Florence. Il team gialloverde ancora in emergenza a causa delle numerose assenze. stagione finita per Vithor Juliatto che dovrà operarsi ai legamenti del ginocchio. Debutto per il Costone femminile che presenta anche tutti i propri gioielli

Con i primi 2 punti in saccoccia e con tanto entusiasmo da vendere, ma anche con tantissimi infortunati, la Vismederi Costone si appresta quest’oggi ad affrontare la prima trasferta stagionale. La squadra di David Fattorini scenderà alle ore 18,15 sul parquet del PalaCosmelli contro la Brusa Livorno, formazione che nello scorso turno ha rimediato una secca sconfitta in casa del Biancorosso Empoli (78-56) e che sicuramente vorrà rifarsi dopo questa falsa partenza.

Ancora non si conoscono i veri valori delle compagini che fanno parte del girone toscano della Serie C Silver, ma è lecito pensare che i labronici siano alla portata dei senesi che nonostante le numeroso defezioni, anche contro Viareggio, altra compagine tutta da decifrare, hanno dimostrato di avere una proprio fisionomia e un carattere esemplare; el resto, Fattorini non è nuovo a plasmare le sue squadre con queste caratteristiche. Quello che si è visto domenica scorsa contro la Vela Basket, è stato un gruppo tenace, ben disposto in campo, con tanta vitalità nelle gambe, capace di produrre un gioco effervescente, basato sul ritmo e sul far viaggiare la palla.

Un Basket divertente dunque, oltre che redditizio, in quanto il +28 rifilato ai viareggini è un biglietto da visita non indifferente. Purtroppo in settimana è arrivato il responso della risonanza magnetica a cui si è sottoposto l’italo-brasiliano Vithor Juliatto, la cui stagione può considerarsi finita, oltre che neppure cominciata. La lesione al crociato è più grave del previsto e sarà necessario intervenire non appena l’edema e l’infiammazione sarà superata. Una bruttissima botta che priva la Vismederi di una vera e propria colonna portante. E meno male che la settimana scorsa è stato definito l’accordo con Bruno Ondo Mengue, un giocatore dalle caratteristiche multiple, in quanto può ricoprire più ruoli. Con lui la situazione in parte viene arginata, anche se le assenze di Ceccarelli (anche lui fuori per diversi mesi) e Angeli continuano a preoccupare. E’ rientrato nei ranghi invece il giovane play romano Paolo Nupieri che dopo il trauma cranico rimediato in allenamento, adesso è nuovamente a disposizione dei tecnici. Arbitreranno la gara odierna Dori e Pampaloni della sezione di Arezzo.

Femminile – Inizia con una grande festa l’avventura dell’Adpf Costone nel Campionato di serie B Femminile. In contemporanea all’esordio casalingo contro la Florence Basket (PalaOrlandi ore 18), saranno infatti presentate tutte le squadre del Settore Giovanile, dalle piccolissime Gazzelle fino alle ragazze dell’Under 19. Appuntamento per tutte programmato alle ore 16, per assistere poi alla gara di una formazione che dopo la bellissima cavalcata dello scorso anno, è stato confermata quasi totalmente, con qualche novità riguardante l’innesto dal giovanile. Anche in panchina ci sarà sempre Marco Meoni a guidare il gruppo, coadiuvato da Valentina Piroli e Matteo Nencini.

“La speranza è quella di riuscire a fare un Campionato senza interruzioni – afferma il tecnico senese – che si preannuncia molto competitivo. Sarà assai difficile ripetere l’exploit della scorsa stagione, dove arrivammo imbattuti alle finali decisive. Il girone ha tutt’altra consistenza, con formazioni bene attrezzate, tra queste il Jolly Livorno, appena retrocessa e che comunque si è rafforzata, o Perugia che ha fatto acquisti davvero importanti. Il nostro obiettivo – prosegue Meoni – è semplicemente quello di continuare a crescere e di provare a far bene, migliorarsi e togliersi qualche soddisfazione durante l’anno, a partire da oggi, contro la Florence”.

Ecco invece le parole di Valentina Bonaccini, giocatrice che da diverse stagioni veste la maglia bianconera del Costone: “Finalmente si inizia a fare sul serio. Siamo una squadra molto giovane che però vuole provare altre emozioni, divertirsi e togliersi delle soddisfazioni. Sappiamo che ogni partita sarà difficile e per questo stiamo lavorando in palestra per essere sempre più pronte. Finalmente ci sarà la possibilità, dopo molto tempo, di avere un po’ di tifo sugli spalti, motivo in più per dare tutto e fare bene. Dirigeranno l’incontro Pierallini della sezione di Arezzo e Signori della sezione di Livorno.