Vismederi Costone ai nastri di partenza

Di scena il raduno al PalaNannini: i componenti della prima squadra si sono dati appuntamento assieme ai tecnici e ai dirigenti della Piaggia sul parquet di Montarioso

Vismederi Costone, non sarà un inizio di preparazione atletica come le altre, il Covid ha segnato fortemente anche il pianeta sport, ma il Costone, come del resto tutte le altre Società, prova – pur tra mille difficoltà – a iniziare un nuovo percorso legato alla stagione sportiva 2020-2021. Il primo atto è andato in scena questo pomeriggio al PalaNannini quando alle ore 18 tutti i componenti della prima squadra si sono dati appuntamento assieme ai tecnici e ai dirigenti della Piaggia sul parquet di Montarioso.

Assieme al gruppo sono aggregati anche alcuni under del Settore giovanile che inizieranno così a respirare l’aria dello spogliatoio. La squadra risulta molto rinnovata rispetto allo scorso anno, con molti nuovi inserimenti; i giovani talenti non mancheranno, ma rimandiamo ad un altro articolo l’appello nominale di chi sarà presente.

Concentriamoci invece sullo staff tecnico che capeggiato dal riconfermato Francesco Braccagni (4^ panchina consecutiva per lui) si avvarrà di allenatori molto qualificati, come il vice David Fattorini, piombato nell’ambiente maschile con un irruenza organizzativa di grande spessore; a lui infatti è stato affidato, oltre l’incarico di assistent-coach della prima squadra, anche il coordinamento dell’intero Settore giovanile nonché del Minibasket. Al suo fianco Francesco Borsi che fungerà da 3° allenatore; i due fino allo scorso anno erano al servizio del Femminile, quindi gli è bastato passare di qua dal tendone (in gergo al PalaNannini usa dire così), per rimanere a stretto contatto con l’ambiente costoniano. Riconfermato in pieno, oltre che Braccagni, anche il preparatore atletico Franco Maggiorelli, una vera e propria garanzia per tutti, in particolar modo per gli atleti con i quali ha un rapporto amichevole, oltre che da vero professionista.

Team manager del gruppo sarà Filippo d’Aubert, già da alcuni anni tra i responsabili del settore giovanile; va a sostituire Sergio Catoni che dopo una lunga militanza come dirigente accompagnatore non sarà più al seguito della squadra, così come Mario Cannoni che in tutti questi anni è stato un factotum all’interno del team gialloverde, oltre che un buon padre per tutti. Al raduno odierno saranno presenti anche i vertici della Società, con in testa il Presidente Emanuele Montomoli, il Dg Andrea Naldini, il vice presidente Roberto Rosa. Finita la prima seduta di allenamento la squadra si ritroverà tutta assieme a cena per iniziare alla grande questa nuova avventura.