Whirlpool, boccata d’ossigeno per i lavoratori: Di Maio disponibile a prorogare gli ammortizzatori sociali

Concessioni fino al 2020 condizionate dal miglioramento del piano industriale

Arrivano notizie molto positive dal summit conclusosi in serata al Mise tra sindacati e Whirlpool. Il ministro Luigi Di Maio ha dato la disponibilità a prorogare fino al 2020 gli ammortizzatori sociali, condizionando però tale concessione al miglioramento effettivo del piano industriale da parte dell’azienda. Piano industriale, che come ribadito dai sindacati, deve prevedere 0 esuberi, a fronte degli 800 prospettati da Whirlpool.

Soddisfazione da parte dei rappresentanti sindacali, che hanno ottenuto l’obiettivo primario della disponibilità alla proroga degli ammortizzatori sociali, chiedendo al contempo anche l’internalizzazione di alcune produzioni spostate all’estero. Di Maio ha disposto l’aggiornamento delle parti per la fine di ottobre, data entro il quale Whirlpool dovrà presentare questo richiesto miglioramento del piano industriale, che dovrà poi essere condiviso da sindacati e lavoratori.

Claudio Coli

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau