Acn Siena – Flaminia, Gilardino: “Siamo tornati in carreggiata fisicamente e mentalmente”

Domani la 21° giornata del girone E di Serie D. Il Siena affronta la Flaminia al Franchi

Domani il Siena scenderà in campo per affrontare la Flaminia. Come di consueto alla vigilia di un match mister Alberto Gilardino ha tenuto la conferenza stampa prepartita.

“Vincere due partite di seguito è sinonimo di forza, e che questa squadra si è rimessa in carreggiata fisicamente e mentalmente – dice Gilardino a proposito dei successi con Scandicci e Tiferno Lerchi -. Domani è la prima delle 14 finali che ci aspettano. E’ una partita che ci consentirebbe di continuare il periodo positivo, dipenderà solo dalla nostra prestazione. Se giochiamo da squadra compatta e facciamo la prestazione i risultati arrivano.” In settimana al Siena si sono uniti due nuovi giocatori, cioè Stefano Guberti e Vincenzo Guarino: “L’arrivo dei nuovi ha dato un’aria nuova ed entusiasmo, hanno alzato la competizione e il livello degli allenamenti. Guberti è arrivato qua con grande entusiasmo, la sua carriera parla da se ed è la ciliegina sula torta. Può spaccare in due le partite, ha qualità tecniche importanti e può fare la differenza in ogni momento della gara. Lo vedo come esterno a piede invertito, poi può giocare anche da seconda punta.  Guarino domani sarà della partita. Tutti i nuovi arrivati hanno grandi stimoli. Devono avere voglia e spirito di mettersi in discussione.”

Il mercato invernale ha consentito al Siena di ampliare la rosa: “Devono essere consapevoli che dovrò fare delle scelte, cercherò di fare nel modo migliore per il bene del siena. Avere un gruppo di giocatori di qualità sicuramente alza la competitività, l’attenzione e poi porta a fare delle scelte. Dobbiamo essere un gruppo unito, siamo tutti importanti ma nessuno è indispensabile.” Per quanto riguarda gli infortunati: “Guidone ha avuto un problema alla schiena, in serata farò le dovute valutazioni. De Falco ha proseguito gli allenamenti e sta bene, può giocare in tutti i ruoli del centrocampo. In difesa per via delle varie problematiche siamo ridotti (mancano Carminati, Farcas e Terigi ndr), ma chiunque giocherà domani farà una buona partita. De Angelis ha avuto problemi di vesciche ai piedi, valuterò se potrà allenarsi o meno, se non avesse avuto questo problemino è un giocatore recuperato.”