Alloggi ERP San Miniato, Botarelli (Siena Casa): “Vorremmo rifare i tetti delle abitazioni”

"L'idea è di aprire un tavolo di confronto con il Comune e con gli enti interessati per vedere di trovare il prima possibile una soluzione che sia definitiva" spiega l'ad di Siena Casa

L’ultimo episodio è di metà Giugno: a seguito delle forti precipitazioni alcune degli alloggi ERP (Edilizia Residenziale Pubblica) di San Miniato hanno subito infiltrazioni e allagamenti. Una situazione difficile che si ripete con sempre più frequenza ogni volta che Siena è interessata da piogge intense. “All’assicurazione sono stati indicati gli inquilini interessati dai problemi di infiltrazione, penso che a breve il perito contatterà li contatterà per i sopralluoghi per poi stimare eventuali risarcimenti dei danni subiti – spiega l’ad di Siena Casa Claudio Botarelli – Tra pochissimo saranno mandate delle aziende a rimbiancare pareti e soffitti che hanno subito danni. Questo è un lavoro che va soltanto a ripristinare lo stato di fatto, quello che abbiamo intenzione di fare nel brevissimo periodo (subito dopo l’estate) è di aprire un tavolo di confronto con il Comune e con gli enti interessati per vedere di trovare il prima possibile una soluzione che sia definitiva. I tetti di questi appartamenti non hanno più le caratteristiche per reggere le precipitazioni degli ultimi periodo”.

Proprio quest’ultimo sembra essere uno dei problemi principali: le precipitazioni odierne, vere e proprie bombe d’acqua quando sono molto intense, sono molto diverse da quelle che avvenivano quando queste case sono state costruite. Queste infatti prevedono delle uscite delle acque di una certa portata, che non è però più quella attuale. Un altro problema abbastanza importante riguarda invece i piccioni. “Nel 2018 abbiamo fatto un importante investimento di circa 60mila euro per dotare tutti i tetti delle reti, in modo tale da diminuire la nidificazione dei piccioni . spiega Botarelli – In alcuni casi però i volatili riescono a rompere le reti ed entrare ugualmente, andando a nidificare all’interno dei nostri condotti di uscita delle acque. Questo fa sì che anche le nostre periodiche manutenzioni non siano sufficienti”.

L’idea è quella di rifare completamente tutti i tetti degli alloggi ERP di San Miniato, ma, come spiega Botarelli, “lo scoglio più grande sarà quello di riuscire a trovare un compromesso, attraverso il Comune di Siena, con la Sovraintendenza, per capire come mantenere il più possibile la tipologia di struttura attuale ma portando un cambiamento sostanziale alla tipologia delle pendenze interne e del tipo di costruzione dei tetti in modo tale che queste problematiche siano superate”.