Anziano in stato confusionale minaccia i parenti col fucile

Il caso a Chiusi, intervengono i carabinieri

I carabinieri di Chiusi Scalo sono intervenuti per riportare alla calma un signore di 82 anni che aveva puntato il fucile carico contro alcuni parenti che lo erano andati a trovare a casa, minacciandoli. L’uomo era in chiaro stato confusionale, aggravato dall’assenza della moglie in questo momento ricoverata all’ospedale di Nottola, non apparendo in grado di autogestirsi e vivere autonomamente. I militari in via precauzionale hanno sequestrato gli altri 10 fucili regolarmente denunciati. L’82enne è stato anch’esso trasportato all’ospedale di Nottola.

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due