Assoluzione Nepi, i colleghi sindaci: “Siamo felici, è una persona seria e onesta”

I primi cittadini senesi in coro: “Eccellente amministratore, si è tolto un peso scomodo”

Molti sindaci della provincia di Siena hanno espresso via social la loro felicità per l’assoluzione di Fabrizio Nepi,  sindaco di Castelnuovo e presidente della Provincia, imputato nel processo per il caso dell’alloggio popolare di San Gusmè con l’accusa di abuso d’ufficio in concorso. Il giudice ha stabilito che il fatto non sussiste.

Bruno Valentini, primo cittadino senese: “Il mio amico Fabrizio Nepi , sindaco e presidente della Provincia, è stato assolto dall’accusa di abuso d’ufficio (per l’assegnazione di una casa popolare). Conosco Fabrizio da anni, conosco la sua abnegazione, la sua onestà, la sua disponibilità verso i cittadini. Non avevo dubbi che non poteva esserci dolo nel suo comportamento , ma la complessità delle normative rende esposto ogni amministratore ed ogni dipendente pubblico a rischi di imperfezione delle procedure. Ho parlato con lui, condividendo la sua felicità dopo la tempesta, la liberazione da un peso scomodo che pur gravando sulla sua serenità non gli ha impedito di continuare a lavorare per l’interesse collettivo. Ha la fortuna di avere una bella famiglia, amici sinceri, tante persone che lo stimano, ma niente lo ripagherà del tutto di quello che ha passato in questi mesi”.

Sindaco Bussagli, Poggibonsi: “Sono contento per Fabrizio che prima di essere un eccellente amministratore pubblico é una brava persona. Nessun dubbio che dovesse finire così!”

Giacomo Bassi, San Gimignano: “Sono strafelice per il mio amico e collega Fabrizio Nepi. Una vicenda assurda che lo ha fatto soffrire per mesi ed io sono stato testimone del travaglio che ha vissuto. Un bel “vaffa” a tutti gli speculatori politici che speravano di lucrarci sopra”,

Giacomo Grazi, Torrita: “Molto felice per un Collega ed una persona seria”

Alessandro Maggi, vice sindaco Castelnuovo: “Adesso voglio solo che lui sappia e tutti sappiate che nonostante tutto, nonostante questo periodo, nonostante le difficoltà e le energie mentali da dedicare ad un processo penale, gli dobbiamo dire un grandissimo grazie, perchè abbiamo sempre continuato ad avere un Sindaco ed un Presidente della Provincia nel pieno della sua azione, con la voglia e lo spirito del primo giorno e con una dedizione totalizzante all’impegno civico, quella che tre anni e mezzo fa lo ha portato a mettersi a disposizione della nostra collettività e che, dopo questo triste tentativo di privare il nostro Comune del suo legittimo Sindaco, lo vedrà ancora e sempre di più entusiasta di guidarlo nel migliore dei modi, come ha sempre cercato di fare. Un pensiero anche alle altre persone che, insieme a lui, hanno dovuto affrontare lo stesso percorso, conclusosi nella stessa, giusta maniera”.

 

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due