Atti osceni in luogo pubblico, fermato un 46enne

Nella serata di ieri 12 luglio 2018, alla Sala Operativa della Questura è giunta una chiamata di una donna, un medico del locale Nosocomio che, transitando da viale Bracci per portarsi al lavoro, aveva notato, con stupore, sotto quel cavalcavia, un uomo intento a masturbarsi.

La Volante, giunta prontamente sul posto, ha accertato che un uomo, corrispondente alla descrizione fornita, era ancora intento a masturbarsi in quel posto. E’ stato identificato un 46enne residente a Castelnuovo Berardenga, operaio presso un’azienda senese.

Condotto in Questura per gli accertamenti di rito, il responsabile  è stato sanzionato per atti osceni in luogo pubblico e nei suoi confronti è stata elevata una contestazione amministrativa di diecimila euro.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due