Autolinee Toscane: emergenza Covid, servizio e riduzioni previste per venerdì 14 gennaio a Siena

54 autisti assenti a Siena

Anche per la giornata di domani, venerdì 14 gennaio 2022, a causa di malattie e quarantene legate al Covid che stanno interessando anche molti conducenti, sono previste riduzioni ai servizi urbani ed extraurbani di Autolinee Toscane in tutto il territorio regionale.

In questo momento sono 675 le assenze causate, direttamente o indirettamente, dalla Pandemia Covid-19. Nel Dipartimento Sud è prevista l’assenza complessiva di 121 autisti, di cui 54 a Siena, 36 a Grosseto, 25 ad Arezzo e 6 a Piombino. Nel Dipartimento Nord, 169 autisti saranno assenti causa malattie-infortuni-covid: gli autisti assenti a Massa Carrara saranno 26, 47 a Lucca, 55 Pisa e 41 a Livorno. Le assenze comportano che 61 turni guida rimarranno scoperti: 11 a Massa Carrara, 10 a Lucca, 30 a Pisa e 10 a Livorno. Per il Dipartimento Centro sono 385 gli autisti assenti: 280 a Firenze (tra servizio urbano ed extraurbano), 48 a Pistoia e 57 tra Prato ed Empoli.

Autolinee Toscane sta continuando a fare di tutto per garantire le corse essenziali, rimodulando la programmazione del servizio e dando priorità alle corse scolastiche e dei pendolari, chiedendo a chi può lavorare di fare straordinari.

Di seguito l’elenco delle criticità previste, divise per provincia e servizio. Tutto ciò al netto di altri possibili disagi, derivanti da altri autisti in malattia o finiti in quarantena, nel frattempo, che al momento non sono preventivabili. Pertanto, Autolinee Toscane invita a consultare il proprio sito (https://www.at-bus.it/it/) e i propri canali social per essere costantemente aggiornati sui servizi.

Si ricorda inoltre che domani, come comunicato nei giorni scorsi, è stato indetto dai sindacati uno sciopero nazionale di 4 ore che coinvolgerà anche il servizio di Autolinee Toscane. A questo link è possibile conoscere tutti i dettagli e le fasce per ogni zona e città della toscana: https://www.at-bus.it/it/notizie/379-venerd%C3%AC-14-gennaio-sciopero-nazionale-di-4-ore.html

SIENA- SERVIZI URBANI ED EXTRAURBANI

La situazione del servizio resta critica e si rende ancora necessario rimodulare il servizio dato che alcuni turni risultano scoperti. Le modifiche interessano il cadenzamento orario dei servizi urbani di Siena, Poggibonsi e Colle di Val d’Elsa, nonché alcuni collegamenti extraurbani.

Pur con disagi capillari, non sono previste cancellazioni di servizi ma possibili disservizi in determinate fasce orarie, descritte di seguito.

Per i servizi urbani di Siena, sono interessate le seguenti linee:

– s1 (dalle 13.10 alle 14.40 da e verso via Tozzi);

– s3 (dalle 16.40 alle 20.25 nella tratta Due Ponti-Porta Tufi e viceversa);

– s5 (dalle 15.18 alle 20.30 nella tratta Due Ponti-Petriccio-Casetta-Piazza del Sale-Due Ponti);

– s6 (dalle 15.15 alle 15.45 tra piazza Gramsci e Poggiarello)

– s7 (dalle 16.27 alle 19.07 tra Stufa Secca e Montecelso);

– s10 (dalle 21.15 alle 22.40 sulla tratta Belverde-San Miniato-Stazione),

– s9/s18 (dalle 12.37 alle 13.37 e dalle 14.07 alle 15.07 tra via Tozzi, via del Colle e piazza Gramsci);

– s19 (dalle 16.08 alle 19.08 tra Stufa Secca-piazza del Sale e Ravacciano);

– s30 (corse delle 12.48 San Rocco-Siena e delle 19.15 e 20.15 Siena-Castello, nonché dalle 13.53 alle 14.55);

– s35 (dalle 7.35 alle 8.00, dalle 13.40 alle 17.50 e dalle 20.15 alle 20.45 nella tratta Siena-Quercegrossa e viceversa);

– s51 (dalle 12.45 alle 15.02 nella tratta piazza del Mercato-piazza Indipendenza);

– s52 (dalle 15.43 alle 17.30 tra Due Ponti e Logge del Papa);

– s53 (dalle 7.05 alle 8.55 nella tratta viale Toselli-Logge del Papa-viale Toselli);

– s54 (corsa delle 13.34 via delle Cerchia-Coroncina poi dalle 14.45 alle 15.02 nella tratta piazza del Mercato-piazza Indipendenza);

– s77 (dalle 8.38 alle 10.36, dalle 15.38 alle 17.08 e dalle 18.08 alle 20.08 nella tratta piazza del Sale-Petriccio-piazza del Sale);

– 50N (dalle 20.50 alle 1.10 tra viale Toselli e piazza della Repubblica);

– 60N (dalle 22.40 alle 1.55 nella tratta Stazione-Fornacelle).

Rispetto alla giornata di giovedì 13 gennaio, sono invece confermati i servizi della linea 590, nella fascia oraria 5.23-6.25 utile per l’entrata in servizio degli infermieri.

 

Per il servizio urbano di Poggibonsi potrebbero esserci ripercussioni sulla frequenza delle corse solo per la linea 302 (dalle 12.35 alle 14.35, da e verso piazza Mazzini).

Per il servizio urbano di Colle Val d’Elsa potrebbero esserci disagi nella fascia orari dalle 16.45 alle 18.10 per la linea 202 (da via Bilenchi verso piazza Canonica).

Infine, per i servizi extraurbani sono interessate le linee:

  • 107 (dalle 13.40 alle 14.40 nella tratta Sinalunga-Rapolano-Siena);
  • 114 (dalle 6.50 alle 8.00 tra Montalcino-Buonconvento e piazza Gramsci; dalle 13.35 alle 14.15 tra Montalcino-Torrenieri-Montalcino e dalle 13.40 alle 15.00 tra Terminal Pescaia-Buonconvento-Montalcino);
  • 127 (dalle 7.15 alle 8.05 tra Ponte Granchiaie e Terminal Pescaia e dalle 14.20 alle 15.00 tra Autostazione e Gaiole in Chianti);
  • 130 (dalle 13 alle 14 nella tratta Istituto Roncalli di Poggibonsi-San Gimignano e viceversa);
  • 135 (corsa delle 7.40 Poggibonsi/Piazza Mazzini-Calcinaia e corsa delle 7.55 corsa Poggibonsi/Piazza Mazzini-Colle Liceo);
  • 138 (corse delle 18.20 da Siena per Arezzo e delle 20.30 da Arezzo a Siena)